Expo, un incontro per fare chiarezza su cosa sono e non sono i vini naturali

Moderatore di eccellenza: Helmuth Kocher, fondatore del Merano Wine Festival. Oratori di grandissima esperienza. Un incontro imperdibile il 12 luglio, presso il Padiglione Italia.

La crescita dei vini naturali in Italia e all’estero è cosa appurata ma… cosa sono esattamente? A cercare di fare chiarezza sulla situazione sarà l’incontro “Il Vino: proviamo a definire il vino naturale… e innaturale” in programma il 12 luglio al Padiglione Italia ad Expo.

Organizzata da Eataly e dallo stesso Padiglione Italia, la conferenza vede nelle vesti di moderatore Helmuth Kocher, fondatore del Merano Wine Festival, e in qualità di oratori Angelo Gaja – che non ha bisogno di introduzioni – Luca Gargano, creatore del marchio “Triple A” – Agricoltori Artigiani Artisti, un progetto nato più di dieci anni fa che prevede pratiche quali la selezione manuale delle viti, l’eliminazione di sostanze di sintesi nella coltivazione e della solforosa e di additivi nella lavorazione dei mosti, l’uso unicamente di lieviti indigeni e nessuna chiarificazione né filtrazione prima dell’imbottigliamento, per riuscire a offrire un vino dotato di propria personalità – oltre a Nicolas Joly, maestro di biodinamica e produttore della Loira, e, infine, Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Enologia all’università di Torino.

E per capire assaggiandoli cosa siano i vini naturali, a fine conferenza, è prevista nello spazio di Eataly una cena a tema, accompagnata dalle varie tipologie di vino affrontate nella conferenza e firmata a cura di due chef stellati quali Ugo Alciati (Guido Ristorante di Serralunga d’Alba) e Davide Palluda (All’Enoteca di Canale), congiuntamente a due ristoranti ospiti dello spazio di Eataly di luglio: Locanda delle Tre Chiavi e Antica Trattoria da Doro.

 

Related Posts

Ultimi Articoli