Consorzio Tutela Vini Montecucco: un webinar per conoscere il territorio

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Tutto il gusto del Montecucco

Si è tenuto il 28 gennaio il secondo appuntamento del ciclo di tre webinar organizzati dal Consorzio Tutela Vini Montecucco, moderatrice dell’evento la giornalista e  degustatrice Divina Vitale.

Otto le bottiglie presentate da otto dei 68 produttori che costituiscono questo Consorzio che deve molto al suo territorio che si estende tra la Maremma e le pendici del monte Amiata. 

Qui la Maremma è più intima che mai coi suoi borghi sperduti e la natura vigorosa.

Non manca nulla ai 500 ettari di vigneto del Montecucco, la luce, il mare ma anche l’abbraccio caloroso dell’Amiata, il vulcano che dorme.

E proprio il vulcano e il mare sono gli elementi primari che danno carattere al terreno e il gusto al vino: sapido e minerario ma anche fresco grazie alla forza del vento e all’altitudine.

Un terreno duro, che va lavorato a mano, sapientemente, in molti casi come lo facevano i nonni e ancor prima. Qui infatti sono molte le aziende a conduzione familiare dove oltre al vino si producono gli altri frutti della terra, il tutto in maniera più tradizionale e genuina possibile.

Forte infatti è la vocazione al biologico e la volontà di preservare ciò che viene dal passato.

Tra i vini degustati: Vermentino Montecucco DOC, Montecucco Rosso DOC, Montecucco DOCG Sangiovese e Montecucco Sangiovese Riserva DOCG.

Annate prevalenti: 2016, un’ottima annata e il 2017, un’annata dura in cui la siccità ha dato filo da torcere. 

E’ indubbio, la passione tra i produttori del Montecucco non manca, la voglia è quella di crescere e di andare avanti per la propria strada attraverso la valorizzazione di quelli che sono i tratti distintivi della terra e di un metodo di produzione prevalentemente artigianale.

Elenco Aziende

1. Ribusieri

2. Poggio Trevvalle

3. Colle Petruccio

4. Le Calle

5. Pierini e Brugi  

6. Poggio Stenti

7. Collemassari

8. Poderi Firenze

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.