Chiaretto, Lugana e Bardolino 2015: a marzo la presentazione al pubblico

Sostenibilità al centro dell’attenzione nel mondo del vino: nasce Sustainable Wine Roundtable

Si chiama Sustainable Wine Roundtable (SWR) ed è una coalizione unica composta da oltre 40 membri tra grandi e piccoli produttori, distributori, rivenditori, organizzazioni ambientaliste e...

Vinòforum 2021

Roma, il successo di Vinòforum 2021 ed il week end di chiusura in grande stile Fine settimana conclusivo della rassegna Vinòforum 2021 che ha risportato...

Come nascono le bollicine? Differenze tra metodo classico e metodo charmat

Se vi è mai capitato di visitare una cantina che produce Prosecco e un'altra, che, ad esempio, si trova in Franciacorta, vi sarete sicuramente...

Cosmofood: torna a novembre l’ottava edizione

Italian Exhibition Group ha annunciato che dal 6 al 10 novembre si terrà il Cosmofood. La fiera di riferimento per il Food&Beverage del Triveneto avrà luogo a Vicenza.

E Bike Tour nel Montecucco: due giorni tra aziende agricole, boschi e vigneti

Influencer e giornalisti sono accorsi per l'e bike tour nel Montecucco La scorsa settimana il Consorzio del Montecucco ha organizzato una due giorni di tour...

Dove? A Lazise (VR).

Il Chiaretto con il suo colore inconfondibile
Il Chiaretto con il suo colore inconfondibile

E’ stata resa nota la data in cui il Chiaretto, il Lugana e il Bardolino targati 2015 si sveleranno al pubblico. Lo scenario sarà sempre quello di Lazise, sul Lago di Garda, il 6 e il 7 marzo 2016.
Ancora una conferma dell’unità d’intenti per i Consorzi di tutela del Bardolino e del Lugana, che proporranno insieme a stampa, operatori economici e semplici appassionati la loro nuova annata (saranno circa 300 gli “esemplari” da scoprire).
Mentre per Bardolino e Chiaretto si tratta della partecipazione numero otto, per il Lugana sarà l’esordio assoluto con questa formula.

Lazise, anche quest'anno protagonista del vino gardesano in anteprima
Lazise, anche quest’anno protagonista del vino gardesano in anteprima

“Crediamo nel valore del territorio e in particolar modo di una zona affascinante come quella del nostro lago di Garda – hanno detto Franco Cristoforetti e Luca Formentini, rispettivamente presidenti dei Consorzi del Bardolino e del Lugana – e dunque abbiamo ritenuto importante presentare congiuntamente le diverse e complementari anime produttive dell’area gardesana in un’iniziativa che si candida a diventare una delle maggiori anteprime vinicole nazionali. Ringraziamo il Comune di Lazise per aver condiviso gli obiettivi, divenendo nostro partner in questa nuova avventura”.

Qualche numero per dare l’idea del giro d’affari che ruota attorno a queste tre Denominazioni venete, che interpretano il territorio con peculiare eleganza e delicatezza?
Complessivamente, totalizzano vendite annue pari a 42 milioni di bottiglie, così ripartite: 17 milioni di Bardolino, 15 di Lugana e 10 di Chiaretto. Il fatturato annuo globale è pari a 125 milioni di euro.

Related Posts

Ultimi Articoli

Punta sulla qualità del servizio del vino a bicchiere con Winebar 8.0

Per chi lavora in enoteca o nel settore Horeca, mantenere alta la qualità del servizio del vino a bicchiere è fondamentale: Eurocave presenta Winebar 8.0.

47 Anno Domini: il Prosecco Rosè Doc perfetto per il buon pesce affumicato

Lo spumante rosato della cantina trevigiana si distingue per profumi, abbinamenti e packaging Sono bollicine sorprendenti quelle del Prosecco Rosé Doc Spumante Bio Vegan di...

La sfida di Ondulkart passa per la sostenibilità!

Ondulkart sa che quando si tratta di wine packaging non è più soltanto una questione di design. Ma per stare al passo con i tempi è necessario adottare una filosofia “eco-sostenibile”.