“Cantina Jorn”: un vino per sostenere la valorizzazione della Casa Museo dell’artista danese

Ieri la presentazione ufficiale del progetto “Cantina Jorn – Limited Edition 2019” che ha visto la produzione di 300 bottiglie di Ormeasco Superiore numerate e confezionate con l’etichetta disegnata da Asger Jorn

L’artista danese Asger Jorn era un grande appassionato di vino tanto da creare la sua cantina personale, producendo un vino in collaborazione con dei coniugi Berto e Teresa. Durante i lavori di restauro della Casa Museo Jorn ad Albissola Marina, sono state ritrovate alcune bottiglie di questo vino con un’etichetta che Jorn aveva disegnato appositamente, in quattro colori (gialla, blu, bianca e verde).

L’Associazione Amici di Casa Jorn, che dal 2015 gestisce la Casa Museo ha ideato il progetto “Cantina Jorn – Limited Edition 2019” con lo scopo di sostenere la valorizzazione e la conservazione del Museo.

L’edizione limitata conta 300 bottiglie di Ormeasco Superiore numerate e confezionate con quella stessa celebre etichetta disegnata da Jorn, riproposta anche in questa versione moderna nelle quattro varianti colorate e concessa in uso dal Museum Jorn di Silkeborg, che detiene i diritti sull’opera dell’artista.

Ogni bottiglia è numerata, sigillata in ceralacca e accompagnata da un opuscolo che ne racconta la storia con immagini e testi. Il vino, proveniente dalla vendemmia 2016 della Tenuta Maffone di Pieve di Teco, è stato affinato per 18 mesi in una botte di ceramica della ditta Clayver di Vado Ligure custodita all’interno della cantina di Casa Museo Jorn. Per tutta la durata del progetto il vino è stato seguito dall’Italian Wine Ambassador Jacopo Fanciulli.

Le bottiglie della Cantina Jorn si possono acquistare contattando l’Associazione Amici di Casa Jorn. “Siamo orgogliosi di presentare questo nuovo progetto, soprattutto in questo momento difficile che ci ha costretti a chiudere nuovamente gli spazi del Museo. Nonostante tutto, il nostro team continua a lavorare con entusiasmo e questa iniziativa ne è l’esempio. Come sosteneva Asger Jorn, l’arte riveste un ruolo fondamentale nella vita: acquistare una di queste bottiglie in edizione limitata significa avere un oggetto da collezione e al tempo stesso sostenere il Museo e la cultura”, spiega Stella Cattaneo, presidente Amici di Casa Jorn APS.

http://www.museodiffusoalbisola.it/index.php/sedi/casa-museo-jorn

Related Posts

Ultimi Articoli