BO-AGRICOLTURA, PRODOTTI TRACCIATI CON TELECAMERE

A Roma la prima bottega con monitoraggio completo.

Ventiquattro telecamere per seguire i prodotti dal campo alla bottega: questa la novità in arrivo a Roma dal 16 dicembre 2017 in zona Olgiata. Insieme al contadino lavora il regista per dare vita alla prima fattoria “tracciata” alla quale si possono ordinare prodotti e vedere poi tutte le fasi della produzione fino all’arrivo in tavola grazie a ben ventiquattro telecamere posizionate fisse sulle diverse fasi della lavorazione.

Prima ‘BOttega’ con la produzione agricola ‘B.O.’. Si distingue dalla ‘Bio’ non per qualità, ma per diverse scelte produttive e rapporto con i potenziali clienti. L’imprenditore romano Massimo Pasquali è quella di recuperare la tradizione dell’agricoltura classica (senza pesticidi, ad esempio) coniugata con la richiesta di informazioni, sempre più presente nella clientela e con prezzi adeguati.


A “B.O. agricoltura antica” tutto è visivamente tracciabile. L’investimento è alto per la parte tecnologia, tra pannelli, geotermia, vasche di riciclo d’acqua, telecamere, demotica e circa otto persone impegnate nel progetto.

Related Posts

Ultimi Articoli