“Bere il territorio”, al via il concorso per raccontare le terre del vino italiano

Il concorso letterario “Bere il territorio”, giunto alla 20esima edizione, è stato lanciato dall’associazione GoWine. C’è tempo fino al 30 aprile

Puntare l’attenzione sulla forza e le tradizioni dei territori del vino italiano, valorizzandone le bellezze e la storia che vi è dietro. È questo uno degli obiettivi di “Bere il territorio“, concorso letterario nazionale giunto ormai alla ventesima edizione.

A lanciarlo, come ogni anno, l’associazione GoWine che fin dalla sua costituzione ha sempre creduto in questo speciale progetto culturale. “I partecipanti – si legge nel bando – dovranno redigere un testo-racconto in forma libera che abbia per tema un viaggio in un territorio del vino italiano, raccontando esperienze, evidenziando il rapporto con i valori cari all’enoturista: paesaggio, ambiente, cultura, tradizioni e vicende locali”.

Un tema che quest’anno sembra quanto più di attualità. L’emergenza Covid-19, infatti, ha messo in seria difficoltà il settore del turismo, ma ha anche evidenziato le enormi potenzialità dell’enoturismo, apprezzato da winelovers e non solo per il contatto con la natura, la possibilità di vivere da vicino le tradizioni enogastronomiche di un territorio e scoprire realtà nascoste, ma bellissime, della penisola.

La scadenza per la presentazione degli elaborati è fissata al 30 aprile. La cerimonia di premiazione – affermano gli organizzatori – si svolgerà in estate e sarà fissata compatibilmente con la situazione pandemica purtroppo ancora in corso.

Qui il link al bando

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts

Ultimi Articoli