Bando promozione vino Piemonte, misure a sostegno dell’export extra UE

I vini premiati a Sud Top Wine

Cerimonia conclusiva della terza edizione di Sud Top Wine che ripone il drappo con soddisfazione per il bel lavoro svolto nel panorama enoico del...

Tutti i Trend Food and Beverage del 2021

Drink senz'alcol, sostenibilità, soluzioni smart e costumization ecco tutti i trend del settore spirits e food del 2021.

Studio Tiendeo: Quali vini preferiscono gli italiani?

Secondo un studio condotto da Tiendeo.it, gli italiani preferiscono bere vino rosso e i consumatori predisposti a comprare online provengono dalla Lombardia.

Irriverenti, istruttivi e divertenti: i podcast sul vino spopolano anche in Italia

Si chiama IVV Wine Show il podcast sul vino di Tommaso Cattivelli e Lorenzo Gualandri: 45 puntate in cui sentirete parlare di vino in...

Studio “In a Bottle”: anche gli italiani sbagliano a tavola

In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, In a Bottle ha condotto uno studio su circa 1.400 italiani per verificare gli errori che si commettono in ambito alimentare.

L’ora X è scattata qualche giorno fa: al via le domande per partecipare al bando in sostegno della promozione vino in Piemonte verso i Paesi extra UE per l’annualità 2021/2022. Una misura messa in campo dalla Regione Piemonte che – come si legge nella pagina ufficiale – si rivolge a Consorzi di tutela viticoli, le associazioni di produttori vitivinicoli, consorzi, società cooperative, ATI e ATS. Ecco scadenze e istruzioni su come partecipare.

Bando promozione vino Piemonte 2021, di cosa si tratta

Come riporta anche Ansa, “la Regione Piemonte ha assegnato complessivamente 9,2 milioni di euro a favore del comparto vitivinicolo per la promozione dei vini piemontesi di qualità a denominazione di origine sui mercati dei paesi terzi. Di questi, 1,2 milioni sono da destinare alla liquidazione dei progetti presentati nelle due annualità precedenti all’attuale”.

Restano, dunque, 8 milioni di euro che saranno dedicati ad altri progetti. “Con gli 8 milioni restanti previsti dal Programma nazionale di sostegno del settore vitivinicolo – continua la nota di Ansa – , l’assessorato all’Agricoltura ha aperto un bando sulla misura Ocm vino promozione. Una misura che sostiene i consorzi di tutela e le associazioni di produttori per i progetti regionali e multiregionali nei paesi extra europei per l’annualità corrente, 2021-2022″.

bando promozione vino piemonte

Una misura che rientra nell’ambito dell’Ocm

Di Ocm vino si è parlato tanto in questi ultimi anni, in Italia come nel resto d’Europa. La misura, introdotta dall’Unione Europea, si basa su programmi quinquennali di sostegno definiti ad inizio programmazione da ciascun Stato membro. “Attraverso questi programmi – spiega la stessa Regione Piemonte – ciascun stato membro ha a disposizione una dotazione finanziaria comunitaria. Dotazione che permette di finanziare specifiche misure di sostegno“.

Negli ultimi mesi, anche e soprattutto a causa della pandemia, alcuni parametri sono cambiati a livello nazionale. Tra le modifiche delle misure all’OCM vino e promozione sui Paesi terzi presentate lo scorso agosto, una proroga delle scadenze e nuovi contributi minimi ammissibili.

“Nel periodo di programmazione 2014/2020 – si legge ancora nel sito della Regione – la Regione Piemonte ha approvato contributi nell’ambito della misura OCM Vino “Promozione del vino sui mercati dei paesi terzi” per un importo complessivo di oltre 48 milioni di euro. Finanziando investimenti per oltre 107 milioni di euro in 5 anni”.

Come partecipare al bando promozione vino Piemonte 2021

I Progetti multiregionali dovranno essere presentati alla Regione Piemonte individuata come Regione Capofila secondo le modalità stabilite nel bando. Attenzione. Per inoltrare la domanda c’è tempo fino alle ore 23:59:59 del 5 novembre 2021.

I Progetti regionali, invece, dovranno essere presentati alla Regione Piemonte, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 23:59:59 del 9 novembre 2021. Il tutto, secondo le modalità stabilite nel bando.

Maggiori informazioni all’interno del bando.

Il vino del Piemonte guarda all’export

“Resta essenziale – sottolinea l’assessore all’Agricoltura e Cibo, Marco Protopapa, come riporta ancora Ansa – proseguire e intensificare le attività di promozione dei vini piemontesi di qualità nei paesi extraeuropei. Tra questi, rientra quest’anno anche la Gran Bretagna per effetto della Brexit. È importante affermare il loro posizionamento sui mercati internazionali, e contrastare la pressione sui prezzi a causa dei potenziali dazi”.

D’altronde, i numeri del fatturato del vino italiano nel 2021 lo confermano: le esportazioni sono uno dei motori trainanti del settore. Anche in un periodo particolare come quello che abbiamo vissuto – e, in parte, stiamo ancora vivendo. E in Piemonte sono tante le denominazioni vitivinicole che guardano con favore ai mercati esteri. Qualche esempio? dall’Asti Spumante e Moscato d’Asti, fino al Barolo e Barbaresco, solo per citarne alcuni

La lungimiranza dei produttori vitivinicoli della regione, infine, si vede anche nella scelta di investire nel sostenibile. in Piemonte è boom di cantine biologiche, con un buon ritmo di crescita annuo.

Related Posts

Ultimi Articoli

Incisioni scatole e cofanetti vino personalizzate: le idee per la tua cantina

Fusi&Fusi è al tuo fianco per aiutarti a realizzare incisioni su scatole vino personalizzate preziose e originali per i tuoi vini

Il Prosecco DOC verso la sostenibilità di filiera

Protocolli per la gestione delle operazioni colturali, messa a dimora di nuove siepi e analisi pedoclimatica del territorio: sono alcuni dei progetti in ottica sostenibilità del Consorzio Prosecco DOC, che traccia la strada del futuro per il vino italiano.

7 fasi in cui usare un generatore d’azoto in cantina

Spesso, le aziende vitivinicole hanno bisogno di usare un generatore di azoto in cantina per prevenire l’ossidazione del vino. Ecco quali sono le fasi che ne richiedono la presenza.