I 4 buoni motivi per partecipare ad Appassimenti Aperti il 16 novembre

Alla scoperta della Vernaccia di Serrapetrona Docg e dell’unico spumante rosso in provincia di Macerata.

Panorama vigne Serrapetrona
Ieri 9 novembre il piccolo borgo di Serrapetrona (Macerata) è stato protagonista del primo appuntamento con “Appassimenti Aperti”, volto a celebrare un grande vitigno autoctono, la Vernaccia Nera. Quest’anno si è tagliato il nastro della nona edizione, ma se vi siete persi la prima giornata, c’è modo di rimediare: le aziende produttrici della Vernaccia di Serrapetrona Docg concederanno il bis domenica 16 novembre.
E noi vi diamo 4 buoni motivi per scoprire gli Appassimenti:

1 – I colori dell’autunno: Serrapetrona è incastonata sui Monti Azzurri, i vigneti sono a perdita d’occhio e i colori in questo periodo dell’anno diventano struggenti. Un lato delle Marche meno conosciuto ma certo non meno affascinante

2 – La Vernaccia Docg è l’unico spumante rosso al mondo. Nelle versioni dolce o secco, è una vera chicca perchè ha alle spalle ben 3 fermentazioni. Dopo averne provata la complessità aromatica e la piacevolezza, scoprirete anche un nuovo modo di brindare durante le Feste

3 – Le 4 aziende produttrici. Quasi un record. Alberto Quacquarini, Lanfranco Quacquarini, Colli di Serrapetrona e Colleluce: un percorso talmente circoscritto che sarà possibile farlo tutto in una giornata senza dispersioni e godendo al meglio di assaggi e suggestioni

4 – Le stanze degli appassimenti. Lì le uve riposano con la giusta luce ed areazione, dentro apposite cassette o appese, per un tempo che va dalla vendemmia fino a circa metà gennaio. Le pareti di grappoli sono davvero scenografiche: una tradizione ereditata dall’antica civilità contadina e mantenuta negli anni per essere riproposta, intatta nel fascino, ai winelovers più curiosi

Appassimenti

Related Posts

Ultimi Articoli