Agricoltura 4.0: l’intervento di Coldiretti

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

Prorogata con la Legge di Bilancio 2020 (L. 160/2019), la Legge Sabatini permette anche quest’anno alle piccole e medie imprese del Paese di scommettere su modernizzazione e nuove tecnologie grazie al programma Agricoltura 4.0

Tanta la soddisfazione nel mondo Coldiretti per la proroga di tre anni del programma Agricoltura 4.0, che risponde alle richieste avanzate dalla Coldiretti per sostenere un settore che da solo vale 450 milioni di euro e che può rappresentare uno strumento strategico per il rilancio dell’economia post Covid di tutti i territori.

“Un intervento che, grazie al lavoro fatto da Coldiretti, si è trasformato in intervento pluriennale e sarà un’opportunità per tutte le aziende agricole. Se siamo primi nel mondo nel cibo dobbiamo essere primi nel mondo anche nelle tecnologie che lo supportano”, commentano Roberto Moncalvo Presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale.

L’agricoltura 4.0 di precisione rappresenta il futuro dei campi ed entro due anni mira a coinvolgere il 10% della superficie coltivata in Italia con lo sviluppo di applicazioni sempre più adatte alle produzioni nazionali su diversi fronti: dall’ottimizzazione produttiva e qualitativa alla riduzione dei costi aziendali fino alla minimizzazione degli impatti ambientali.

“Ancora troppo spesso le innovazioni offerte dalla tecnologia, rischiano però di non poter essere colte a causa dei ritardi nell’ espansione della banda larga nelle zone interne e montane: bisogna, quindi, puntare ad accelerare queste partite in modo che tutte le imprese abbiano le stesse possibilità, permettendo così di arrivare ad utilizzare, ma allo stesso tempo salvaguardare, le enormi risorse che il nostro territorio può offrire”, concludono Moncalvo e Rivarossa.

Proprio per programmare il futuro della filiera del cibo, Coldiretti ha lanciato il manifesto dell’Agricoltura 4.0 in collaborazione con Filiera Italia e con Bonifiche Ferraresi. Tra gli obiettivi principali dello stesso c’è l’accelerazione della transizione digitale premiando l’adozione di tecnologie di agricoltura e zootecnia di precisione con progetti in grado di preservare le caratteristiche uniche del nostro territorio, la possibilità di fornire agli agricoltori supporto alle decisioni agronomiche in tempo reale, la creazione di consapevolezza e cultura nel consumatore sulla provenienza dei prodotti e delle loro caratteristiche, garantendo sicurezza, salubrità e qualità attraverso l’adozione di tecnologie digitali per la tracciabilità dei prodotti.

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.