4 marzo, una degustazione intitolata “Il Cannonau, vino e anima della Sardegna”

Ecco come partecipare alla serata e i vini in degustazione.

festa-vino-372x221Tutto pronto per Il Cannonau, vino e anima della Sardegna”.
Vitigno antichissimo, il Cannonau, considerato il più antico del bacino del Mediterraneo e le cui origini si perdono nella notte dei tempi, ha prodotto e produce vini di altissima qualità con le sue uve. Per omaggiarli, un’eccezionale serata ci aspetta Venerdì 4 Marzo ore 20:30, condotta da Massimo Billetto, Docente di Fondazione Italiana Sommelier, nella cornice unica del complesso architettonico di Villa Raspi, villa cinquecentesca a Lancenigo, in Via Chiesa n. 30 a Lancenigo di Villorba (TV), dal 1996 patrimonio mondiale dell’Unesco.

Di seguito l’elenco di vini in degustazione:
Cannonau di Sardegna Riserva Franzisca MONTISCI 2013 – Giovanni Montisci (NU)
Cannonau di Sardegna JOSTO MIGLIOR 2012 – Antichi Poderi Jerzu (NU)
Cannonau di Sardegna DULE 2012 – Azienda Agricola Giuseppe Gabbas (NU)
Romangia TENORES 2010 – Tenute Dettori Sennori (SS)
Cannonau di Sardegna SEDILESU Riserva 2010 – Giuseppe Sedilesu (NU)
Cannonau di Sardegna JERZU ALBERTO LOI Riserva 2009 – Vitivinicola Alberto Loi (NU)

Buffet finale dopo la degustazione.

Contributo per la serata € 37 per i Soci di Fondazione Italiana Sommelier, € 45 per i non Soci
Evento a numero di posti limitato. Prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni
segreteria.treviso@fondazionesommelierveneto.it
Ezio Leiballi 335 1441062
Enrica Rebeschini 338 4087917

Related Posts

Ultimi Articoli