3 consigli per scegliere gli armadi climatizzati per vino più adatti by Winecave

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

Non tutti gli armadi climatizzati per vino sono uguali e trovare quello più adatto alle esigenze di ogni attività è da sempre la missione di Winecave. L’azienda, con sede a Saltrio, a due passi dal confine con la Svizzera, è importatore e distributore esclusivo in Italia dei prodotti EuroCave, l’eccellenza in fatto di sistemi per la conservazione del vino alla temperatura ideale

Vastissima la gamma di soluzioni tra cui scegliere perché tanti e diversi sono i bisogni delle aziende o dei privati che necessitano di una cantinetta vino. Ecco, dunque, tre aspetti da considerare prima di acquistare un armadio climatizzato per la conservazione dei vini. Un vademecum breve, ma essenziale, stilato da Winecave sulla base della sua lunga esperienza nel settore.

1. Degustazione o invecchiamento?

La prima cosa da chiedersi è: “a che cosa mi serve un armadio climatizzato per vino”? È bene fare distinzione tra la termperatura di conservazione, “uguale per tutti i vini” e quella di servizio che, invece, è differente per ogni tipologia. 

 Se la risposta è per avere sempre a disposizione le bottiglie alla giusta di temperatura, allora quello che farà al caso vostro è un armadio da servizio. “Grazie a un procedimento di stratificazione delle temperature da 7° a 21°, gli armadi da servizio multi-temperatura permettono di disporre vari tipi di vini alla temperatura ideale di servizio – spiegano dall’azienda -. Questi sistemi sono studiati per avere fino a 10 zone di temperatura diverse.  Per consumare le etichette più disparate, dal rosé al bianco al rosso, in un’unica struttura”.  

Esistono, poi, armadi climatizzati per vino a tre temperature, ideali per la conservazione e la degustazione. La zona centrale è adibita allo stoccaggio, mentre in basso si trova un vano di raffreddamento con temperatura compresa tra 6° e 10°. In alto, invece, un vano di ambientazione, con temperature fino a 20°.

Infine, se la vostra esigenza è quella di un luogo dove far invecchiare il vino, gli armadi per vini monotemperatura faranno al caso vostro. “Sono strutture molto richieste – spiegano dall’azienda -perché ricreano le medesime condizioni di una cantina naturale che non tutti, per ovvi motivi, possono avere a casa o in un locale. La è regolabile a piacere, ma quella di conservazione non deve mai superare i 14°C o essere inferiore a 10°C”. 

2. Ad ogni vino la giusta temperatura di conservazione e di servizio

Trovare la temperatura adatta alla conservazione del vino non è un dettaglio da poco: basta uno choc termico per rischiare di non godersi più una bottiglia di vino. “Se la vostra esigenza è quella di sfruttare un’unica struttura per la conservazione di vini diversi ed il relativo servizio, non potete che optare per un armadio multifunzione” continuano dall’azienda. Questo per poter offrire una cantina ad un’unica temperatura di conservazione ideale per tutti i vini e due temperature specifiche per qualche bottiglia di vino rosso e di vino bianco alla temperatura di servizio. Il rosso può essere portato a tavola tra i 15°e i 18°, temperature a cui non si può presentare un bianco.

3. Questione di stile

Anche l’occhio vuole la sua parte. Gli armadi per vino Eurocave sono realizzati con uno stile ricercato ed elegante, capace di accordarsi ai più diversi design di arredamento, da quelli classici a quelli più moderni e “industrial”. Oggetti studiati nei minimi dettagli che si trasformano, così, in veri e propri complementi d’arredo. Si potrà scegliere tra diversi tipi di rivestimento a seconda del modello – cuoio, legno, laccato ecc… – in modo da richiamare nelle sfumature e nel look quello dell’ambiente circostante. Numerose anche le opzioni per la porta, da quelle piene a quelle vetrate che, anche grazie all’installazione di particolari illuminazioni, rivelano il prezioso tesoro che nascondono.

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.