Vite in Campo 2018 – Uomini e Macchine per una Viticoltura Sostenibile

Tre eventi: 4 – 25 – 26 Maggio per conoscere ed osservare direttamente in campo le macchine ed attrezzature più innovative ai fini di una viticoltura sostenibile

La manifestazione, sviluppatasi nel corso di 2 giornate, precisamente “2° Forum macchine e tecnologie per la viticoltura innovativa e sostenibile – 4 Maggio 2018, “Macchine in Campo” – 25 e 26 Maggio 2018, ha avuto come scopo principale quello di far conoscere e mostrare al lavoro le macchine e le attrezzature per la viticoltura del futuro, ovvero una viticoltura attenta alle esigenze ambientali e a quelle delle comunità rurali.
Nell’ambito del “Forum Macchine” sono state presentate le macchine ed attrezzature candidate al riconoscimento di innovazione, in termini di riduzione dell’impatto ambientale dell’attività viticola.

Una commissione di esperti composta da tecnici, professori universitari e ricercatori presieduta da Luigi Sartori (Università di Padova), ha selezionato le migliori soluzioni e ha assegnato loro il riconoscimento INNOVAZIONE SOSTENIBILE IN VITICOLTURA 2018.

È proprio in questa occasione che la Martignani ha avuto l’occasione di argomentare il connotato di eco-sostenibilità che da sempre caratterizza i propri Nebulizzatori Agricoli.

Al Mod. Whirlwind M612 – Duo Wing Jet è stato attribuito, dopo un’attenta valutazione da parte della commissione esaminatrice, il riconoscimento di “Innovazione Sostenibile in Viticoltura 2018”, grazie al reale contenuto innovativo in termini di contenimento dell’impatto ambientale, perseguito tramite continui studi e ricerche per la riduzione, nonché in alcuni casi eliminazione, della deriva in fase di trattamento.

Il modello citato, di recente rivisitazione, rappresenta la prima ed unica irroratrice che effettua il recupero del prodotto combinando l’azione di attrazione elettrostatica tra vegetazione e microgocce polarizzate (+ -) con quella di due speciali schermi protettivi a cuscino d’aria allargato oltre il loro perimetro, senza alcun riciclo di miscela, con 99% di effetto non solo antideriva, ma anche anti-residui chimici, grazie all’azione delle goccioline che, respingendosi tra loro perché cariche dello stesso segno, si depositano senza alcuna sovrapposizione né accumulo su frutti e foglie.

Ecco i risultati della prima stagione in lavoro su vigneto di Prosecco (Prov. TV) sotto il controllo di tecnici del Consorzio dalle Avversità Atmosferiche di zona:

• Perfetta efficacia a 100 l/ha in piena vegetazione
• 40% riduzione media di principio attivo
• Tutela e salvaguardia dell’ambiente
• Vantaggi economici fino a 400 €/ha
• Dall’analisi dei residui sull’uva (Pololab di Oderzo), su 195 principi ricercati, sono risultati tutti assenti meno tre, ma in percentuali 10-20 volte inferiori ai limiti di legge.

In occasione di Eima 2018, Martignani presenta la nuova versione DUO WING JET, il cui stadio evolutivo riguarda tre punti:

1 – Tutta la struttura base è stata unificata a quella del Mod. M612 TURBO 3 (una delle prime Novità Tecniche Eima 1988, precursore di tutti i modelli plurifilari del mercato), puntando sulla sperimentata affidabilità e su una conseguente riduzione dei costi.

2 – Al centro dei pannelli mille fori presenti nei due schermi a cuscino d’aria, è stata applicata una serie aggiuntiva di bocchette erogatrici elettrostatiche, onde garantire la massima uniformità e integralità di copertura delle pareti esterne dei due filari trattati in simultanea, anche nel caso in cui l’operatore non dovesse sempre rispettare le giuste modalità di impiego suggerite dalle istruzioni d’uso.

3 – I bracci telescopici scavalcanti, che sostengono i due schermi protettivi e che costituiscono le condotte stesse dell’aria (eliminando qualsiasi tubazione corrugata di plastica), oltre a regolare gli interassi degli schermi con movimenti lineari trasversali, vengono ripiegati con comando elettroidraulico verso la parte anteriore della macchina con simultanea rotazione di 90° degli schermi facendoli rientrare nella sagoma limite della medesima, sia per i trasferimenti che per certe manovre in campo.