Montepulciano d’Abruzzo: riconosciuta l’identità territoriale

Montepulciano d’Abruzzo: riconosciuta l’identità territoriale

Nel giorno dei suoi 50 anni, il Consorzio tutela vini d’Abruzzo annuncia l’imminente registrazione del marchio collettivo

Alla fine è arrivata la decisione: è stata riconosciuta in via definitiva l’identità territoriale del Montepulciano d’Abruzzo. A dare l’annuncio, il Consorzio tutela vini d’Abruzzo nel giorno dei 50 anni dal riconoscimento della prima denominazione di origine (1968). Come si evince, infatti, da una nota del Consorzio, il marchio collettivo ‘Montepulciano d’Abruzzo’ sarà registrato a brevissimo a livello nazionale aprendo di fatto la porta per la successiva registrazione a livello internazionale.

“Dopo cinque anni di battaglie, iniziate con il deposito il 15 gennaio 2013 della richiesta di registrazione di marchio nazionale collettivo Montepulciano d’Abruzzo per rivendicare nella classe 33 il prodotto vini – commenta Valentino Di Campli, presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo – finalmente l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (Uibm) potrà procedere nei prossimi giorni a rendere definitiva la sentenza della Commissione Ricorsi e proseguire l’iter di registrazione a livello nazionale della nostra Doc come marchio collettivo. Non poteva esserci regalo migliore per il compleanno della nostra Denominazione”.

Alle dichiarazioni di Di Campli fanno eco quelle dell’ex assessore alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo, Mauro Febbo: “Questa sentenza della Commissione Ricorsi dell’Uibm, che riconosce definitivamente l’identità territoriale della nostra denominazione di origine più importante è la controprova che quello che avevamo sottoscritto del 2012, attraverso un apposito Protocollo di Intesa tra Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, Consorzio Tutela Vino Nobile, Regione Abruzzo, Regione Toscana e ministero delle Politiche Agricole, ossia il riconoscimento di entrambe le denominazioni, era la strada giusta. Probabilmente i toscani si sono dimenticati degli impegni assunti”.

Segue la soddisfazione di Dino Pepe, assessore regionale alle Politiche Agricole: “Un risultato molto importante, che giunge in un momento di grande attenzione e interesse dei mercati internazionali verso i nostri vini, in particolare per il Montepulciano d’Abruzzo”. I dati relativi all’export vitivinicolo dell’Abruzzo contano per il 2017 oltre 170 milioni di euro con una crescita del 13,2% sul 2016.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 22 Nov 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X