Vini green, il 19% dei vigneti è coltivato a biologico

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Azoto, produzione di vino e packaging alimentare: ecco cosa li lega

L’azoto interviene in più settori della filiera alimentare e nella produzione di vino. Un gas che oggi può essere autoprodotto dalla stessa cantina o azienda in modo facile e sicuro.

Data uscita nuova annata Chianti: il Consorzio chiede di anticipare a gennaio 2022

il Consorzio di Tutela Vino Chianti ha chiesto alla Regione Toscana di anticipare di due mesi la data di uscita della nuova annata.

Rincaro materie prime: anche nel mondo del vino si rivedono i listini

Il rincaro delle materie prime colpisce anche i produttori di vino: il mondo del vino chiede attenzione del governo in legge di bilancio Le aziende...

Master of Wine Symposium: in Germania nel 2023

Il decimo Master of Wine Symposium internazionale si svolgerà in Germania nel 2023, dopo la cancellazione dell'evento ad Adelaide, in Australia, che era stato programmato per il prossimo anno.

Il rapporto del Ministero delle Politiche agricole e dell’Ismea parla di un settore di nicchia ma in forte crescita.

Il biologico si fa spazio anche nella filiera del vino. In Italia nel 2020 quattro bottiglie di vino su cento sono biologiche, anche se il fenomeno è in forte crescita in tutto il mondo sia per estensione della superficie che per l’interesse dei consumatori. Si tinge di verde anche il vino con quasi il 20% di vigneti biologici, come spiega il rapporto “La filiera vitivinicola biologica“. Promossa dal Ministero delle Politiche agricole e realizzata da Ismea in collaborazione con Ciheam-Bari,

A livello mondiale sono 7 milioni gli ettari di superficie vitivinicola complessivamente censita; di questa una quota pari al 6,7% è coltivata secondo i metodi di produzione dell’agricoltura biologica. Il risultato è un’estensione complessiva vicina ai 500mila ettari. In Italia, al 2019 si contano 107.143 ettari di vigneto biologico, con un’incidenza sulla superficie complessiva del nostro Paese di quasi il 19%, la più alta in Europa e nel mondo.

vini green

“Il biologico italiano è un prodotto di grande qualità, non a caso siamo primi esportatori europei e secondi a livello mondiale”, osserva Francesco Battistoni, sottosegretario all’Agricoltura. “Abbiamo il più alto numero di operatori biologici in Europa e un mercato costantemente in espansione. Il nostro modello di filiera è un esempio virtuoso, ma siamo consapevoli di avere ancora un grande margine di crescita. Per un agricoltore, dedicarsi al biologico rappresenta certamente una sfida, ma al tempo stesso anche una preziosa opportunità di fare impresa rispettando i canoni della sostenibilità economica, ambientale e sociale”.

Coltivazione Vino Biologico

Vini Green: nel nostro Paese sono oltre 18mila i viticoltori bio.

Il numero complessivo di cantine coinvolte nella produzione di vino biologico in Italia è pari a 2.139 (produzione media 1.052 ettolitri), di cui la maggioranza (circa il 56%) rientra nella categoria produttiva compresa tra 101 e 1.000 ettolitri. A esse si aggiungono o tutti gli altri attori della filiera, per un totale di operatori del settore vitivinicolo biologico vicino alle 25mila unità.

Per quanto riguarda i consumi è soprattutto all’estero che il vino biologico gode di maggiore apprezzamento, con la Germania e la Francia capofila tra i Paesi consumatori. Segue poi il Regno Unito e gli Usa ma il consumo di vino biologico a livello mondiale rimane ancora una nicchia corrispondente a circa il 3,5% del totale in termini di quantità. L’Italia detiene un ruolo importante nelle esportazioni del settore. Il valore del vino biologico espresso nella Gdo si avvicina ai 50 milioni di euro all’anno.

Vigneti biologici

“Il nostro Paese è ancora una volta competitivo e sul podio per la viticoltura biologica. Sia per superfici coltivate che per il ruolo che riveste nelle esportazioni del comparto. L’analisi dei principali indicatori economici fa emergere a tutto tondo la vivacità del settore e le sue potenzialità. Questo per contribuire all’accelerazione del processo di transizione ecologica del nostro sistema agroalimentare”. conclude Maria Chiara Zaganelli, direttore generale di Ismea.

Related Posts

Ultimi Articoli

A Natale regala un’emozione con i vini di Al Canevon

Personalizza le tue bottiglie per le festività natalizie e non solo. Scopri in e-commerce i vini dell’azienda per festeggiare al meglio qualsiasi momento!

Ondulkart: trova la giusta misura per il tuo packaging natalizio

Lo Scatolificio Ondulkart realizza soluzioni sicure, personalizzabili ed eco-friendly, fondamentali per un packaging di qualità ed innovativo.

A Merano Wine Festival il Sannio celebra vino e cibo

Durante il Merano Wine Festival - la celebre rassegna altoatesina, andata in scena dal 5 al 9 novembre - il Sannio Consorzio Tutela Vini ha portato non solo le sue eccellenze vitivinicole, ma anche i piatti tipici del territorio.