Metodo Purovino®, un approccio scientifico ai vini senza solfiti aggiunti

Purovino® è un metodo scientifico-tecnologico finalizzato alla produzione sostenibile di vini senza solfiti aggiunti

PC Engineering Srl, in collaborazione con il Prof. Fabio Mencarelli dell’Università della Tuscia, ha testato e brevettato Purovino®, un metodo scientifico-tecnologico finalizzato alla produzione di vini senza solfiti aggiunti, con attenzione verso la sostenibilità ambientale e la salubrità del prodotto finale.

Il metodo Purovino® è caratterizzato da un trattamento di iperossigenazione controllata sulle uve, seguito da una pulizia accurata e una disinfezione di tutta la strumentazione usata per la vinificazione (CIP) con acqua arricchita in ozono.

Il trattamento avviene sulle uve e provoca la riduzione della microflora, sostituendo la funzione antisettica della solforosa e inducendo un incremento delle sostanze ad azione antiossidante benefiche per la salute del consumatore.

Il protocollo Purovino® prevede inoltre il lavaggio di tutto l’impianto di vinificazione con acqua arricchita in ozono, che può essere filtrata e reimpiegata, permettendo un notevole risparmio idrico.

L’ozono è un disinfettante naturale, viene generato dall’ossigeno presente nell’aria e viene fumigato in ambiente o dissolto in acqua, quindi si riconverte naturalmente in ossigeno senza lasciare alcun residuo nell’ambiente e sulla superficie del prodotto trattato.

Il metodo Purovino® prevede il trattamento delle sole uve, eliminando l’aggiunta di solfiti in qualsiasi fase della vinificazione, dunque l’intero processo di vinificazione non viene in alcun modo alterato o modificato.

Related Posts

Ultimi Articoli