Assoenologi Sicilia: focus sul biologico all’Enosimposio

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

L’ 8 e il 9 luglio ritorna Enosimposio, il congresso regionale che vedrà riuniti enologi ed enotecnici nell’isola sicula per affrontare il tema del vino biologico trattato nei suoi vari aspetti. 

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con l’Enosimposio Sicilia, la 26° edizione si terrà presso l’Acacia Resort di Campofelice di Roccella.   

“E’ ormai giunto il tempo di ripartire, di tornare a stare insieme, di confrontarci su ciò che è accaduto e su come vogliamo progettare il nostro futuro. – spiega il Presidente di Assoenologi Sicilia, enologo Giacomo Manzo – La pandemia ha avuto un impatto travolgente sulle dinamiche del mondo vitivinicolo modificando in maniera sostanziale i parametri, gli approcci e i modelli operativi e, proprio per questo, crediamo che oggi sia d’importanza fondamentale tornare a condividere in presenza momenti di riflessione sulle tematiche più attuali”. 

Per l’edizione 2021 l’attenzione sarà concentrata sul vino biologico, sulla sfida di una filiera sempre più in espansione e sui suoi vari aspetti, vale a dire: produttivi, enologici, di mercato e normativi. 

Come ogni anno, l’Enosimposio vedrà la presenza di importanti esperti del settore e avrà partner istituzionali, accademici e imprenditoriali di spicco.

La giornata di apertura dell’8 luglio comincerà con i saluti dell’enologo Giacomo Manzo, Presidente della sezione Sicilia e dell’enologo Riccardo Cotarella, Presidente Assoenologi, che giungerà in Sicilia proprio per incontrare gli associati in questo importante momento di ripartenza.  

Al dibattito saranno presenti inoltre l’Assessore Regionale all’Agricoltura Toni Scilla, il Dott. Angelo Faberi (Direttore ICQRF), il Dott. Dario Cartabellotta (Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Agricoltura), l’On. Antonio Lombardo (membro della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati) e il Prof. Domenico Pocorobba (Dirigente dell’I.I.S. Abele Damiani di Marsala). 

Per approfondire gli aspetti legati al biologico siciliano interverranno il Dott. Antonio Rallo, Presidente Consorzio di Tutela Doc Sicilia,  l’Enol. Mattia Filippi di Uva Sapiens, il Prof. Emilio Celotti (docente presso l’Università degli Studi di Udine), la Dott.ssa Alessandra Trinchera (Ricercatrice CREA e Coordinatore BIOFOSF-WINE), il Dott. Giacomo Gagliano (Direttore Laboratorio ICQRF di Catania) e i funzionari ICQRF Dott. Nicola Di Forti e Dott. Umberto Pusateri. 

Produzione Vino Biologico Sicilia

Il Vino Biologico in Sicilia

Oltre 41 milioni di bottiglie di vino immesse nel mercato italiano e internazionale da gennaio a maggio di quest’anno. E una crescita, sempre del prodotto imbottigliato, del + 6% rispetto allo stesso periodo del 2020. È il dato che, a seguito della riapertura di ristoranti e wine bar, fotografa la ripartenza delle aziende vitivinicole siciliane aderenti al Consorzio di tutela Doc Sicilia, dopo la sofferenza commerciale, limitata dagli stop dell’emergenza sanitaria. 

Si beve meno e con maggiore qualità, un vero e proprio boom dei vini biologici e la leadership salda nelle mani della Sicilia, che, con 36mila ettari rappresenta il 34% della superficie vitata più estesa d’Italia. La Sicilia rimane quindi un punto di riferimento per quanto riguarda la produzione del vino biologico.

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.