Strada del Vino del Trentino: fra eventi e nuovi format, si apre la stagione dell’enoturismo di qualità

Alla scoperta della Strada del Vino del Trentino: ecco tutti gli eventi di questo periodo estivo

La Strada del Vino e dei Sapori del Trentino ha inaugurato la nuova stagione dell’ospitalità dedicata all’entourismo ed è pronta a offrire esperienze uniche a tutti i visitatori che nella primavera/estate 2022 esploreranno vallate e paesi di questa parte del Trentino Alto Adige che tanto ha da raccontare.

Si inizia questo weekend con gli appuntamenti di “Gemme di Gusto”, la rassegna dedicata al buon cibo e al vino di qualità che il prossimo fine settimana si snoderà fra alcune tra le più iconiche località di questa regione: la Valle di Cembra, il Lago di Garda, la Valle dei Laghi, la Vallagarina e la collina di Trento, con passeggiate e degustazioni delle migliori specialità enogastronomiche trentine. Diverse e tutte coinvolgenti le attività proposte:

  • l’esperienza sensoriale al tramonto, al Maso Belvedere, con vista panoramica sulla Valle dell’Adige; la passeggiata fra i vigneti e gli uliveti a Riva del Garda con degustazione finale presso la nuovissima Galleria del Gusto di Agraria Riva del Garda;
  • la passeggiata con l’agricoltore fra le coltivazioni di fragole;
  • Naturalia a Isera, un tour guidato nel centro storico di Isera alla scoperta di giardini segreti celati solitamente da mura e cancelli, dove verranno servite delizie locali;
  • l’aperitivo primaverile a Villa Corniole con degustazione di vini e di gelato artigianale a base di prodotti trentini e in versione salata;
  • il bike tour di 7 tappe fra le cantine del territorio lungo Il Sentiero della Nosiola, con focus sul Vino Santo Trentino.

E se questo è già un ottimo preludio, la Strada del vino e dei sapori del Trentino ha in programma eventi ed esperienze ricorrenti per tutta l’estate, con situazioni diversificate da costruire anche su misura in base alle esigenze e alle curiosità degli appassionati. Ci si può spostare con una mobilità amica dell’ambiente, in bicicletta, in treno, a piedi con un ritmo slow che consente di apprezzare l’autenticità di un luogo.
Questa Strada è un percorso ideale, una raccolta di prodotti di eccellenza, un mondo di piaceri per il palato, in un territorio dove si possono ammirare paesaggi molto diversi nell’arco di pochi chilometri: dalle acque del Lago di Garda alle viti della Piana Rotaliana, dalle cime dolomitiche di Madonna di Campiglio alla distesa della Valsugana, dalle strade rinascimentali di Trento alle piazze storiche di Rovereto fino ai vigneti eroici della Val di Cembra.

Questo territorio così affascinante proprio per la sua diversità ambientale, trova la sua massima espressione nelle produzioni gastronomiche locali e nelle eccellenze enologiche. Vini come il Trentodoc, il Müller Thurgau, il Vino Santo, il Marzemino, il Teroldego Rotaliano sono delle punte di diamante per tutta la viticoltura italiana, senza dimenticare lo storico settore dei distillati e delle grappe e quello dell’Olio di Oliva che negli ultimi anni sta emergendo con produzioni di altissima qualità.

Per informazioni:

STRADA DEL VINO E DEI SAPORI DEL TRENTINO

tastetrentino.it/vino

 stradavinotrentino.com 

[email protected]

(Giulia Spagnol)

Related Posts

Ultimi Articoli