Morellino di Scansano, sito ad hoc per promuovere l’enoturismo

Cantine Bike Friendly, le cantine della provincia di Siena quest’estate accolgono i ciclisti

Pedalare tra i vigneti della Toscana e essere accolti in una delle tante cantine sparse in provincia di Siena. È Cantine Bike Friendly.

Previsioni vendemmia 2021 in Sicilia: “finora annata ideale”

La presentazione dei dati sull'annata 2020 del vino siciliano è stato anche l'occasione di riflettere sulle previsioni per la vendemmia 2021 in Sicilia. Manca poco,...

Arriva Whisky Week, il festival sul lago di Como

Appuntamento il 28 e il 29 agosto a Villa Parravicini Revel sul Lago di Como per la prima edizione del Whisky Week.

Degustazione dell’olio: consigli utili per non sbagliare

Amaro, piccante, rancido, avvinato: la degustazione dell’olio si basa su olfatto e gusto La degustazione dell’olio, così come quella del vino, è un’arte complessa e...

Flessibilità OCM Vino: conto alla rovescia per l’approvazione del decreto Mipaaf

Richiesto dagli addetti ai lavori, il decreto sulla Flessibilità Ocm Vino prevede le varianti dei programmi per far fronte ai cambiamenti generati dalla pandemia...

Il Consorzio ha avviato un portale con l’obiettivo di promuovere il territorio d’origine di questa eccellenza toscana dando la possibilità di prenotare visite e tour. 

In occasione della terza edizione dell’evento Rosso Morellino, è stato presentato il portale visitmorellino.com, uno spazio virtuale che racchiude al suo interno tutte le opportunità turistiche del territorio in cui ha origine il Morellino di Scansano. L’iniziativa creata dal Consorzio Tutela Morellino di Scansano, offre ai visitatori la possibilità di pianificare il proprio soggiorno nell’area della Denominazione. Sarà possibile organizzare attività, itinerari, percorsi di degustazione, ma anche sport ed escursioni tra i borghi e le campagne della Maremma, con una particolare attenzione alla sostenibilità.   

“Sia il Consorzio che la sua base produttiva sentiva da tempo l’esigenza di avere un unico luogo che rappresentasse una porta di ingresso virtuale per il territorio del Morellino di Scansano – racconta Bernardo Guicciardini Calamai, presidente del Consorzio – è da questa premessa che è nato www.visitmorellino.com, un progetto al quale teniamo molto e che siamo convinti possa portare beneficio non solo ai produttori, ma a tutta l’offerta turistica presente in quest’area, che ha ancora tanto da raccontare e donare a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza indimenticabile in questo angolo della Toscana“. 

Morellino di Scansano

L’obiettivo principale è quello di valorizzare e promuovere tutto ciò che identifica il territorio d’origine e di produzione del Morellino di Scansano. 

Rendere l’area della denominazione una destinazione turistica sia per gli amanti del vino ma anche per i turisti che desiderano conoscere la bellezza di questo territorio. Il Consorzio è partito a sviluppare il concetto di enoturismo creando attorno ad esso una rete di persone che lavorano il sinergia per offrire iniziative e servizi complementari.

“La tendenza più importante del turismo contemporaneo – spiega il prof. Josep Ejarque, professionista del Destination Management & Marketing e direttore scientifico del Master Turismo e Hospitality Management del Sole24Ore Business School – è quello legato all’enogastronomia. Oltre agli esperti e connaisseur del vino, oggi ci sono sempre più wine lover che cercano esperienze da vivere nell’ambiente che ruota intorno al vino. Per diventare una wine destination occorre strutturare un prodotto turistico singolare partendo dal vino e integrando con altre attrattive del territorio in modo da creare un’identità specifica che includa tutte le fasi del processo produttivo vitivinicolo. In questo senso, il territorio della denominazione del Morellino di Scansano ha molti punti di forza: un buon clima, una natura incontaminata, l’elevata concentrazione di produzioni agroalimentari di qualità collegate al territorio, il vino come elemento fondamentale per la personalità, la storia e la cultura del territorio e la vocazione green“.

Attività turistiche, visite in cantina, itinerari ma anche sport. Esperienze a 360° per una promozione enoturistica d’eccellenza.

Attraverso il sito sarà possibile prenotare Wine Tour e degustazioni attraverso la formula wine experience oppure dalle visite in cantina presso le aziende del Consorzio presenti nei sette comuni della denominazione (Campagnatico, Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano, Roccalbegna, Semproniano e Scansano). Non mancheranno di certo le iniziative sportive e ricreative: dal cicloturismo, grazie all’accordo sottoscritto con Bmc Switzerland, azienda svizzera leader a livello mondiale nella produzione di biciclette ed e-bike, e Saturnia bike che offre servizi di noleggio e guide in bici nell’area; agli itinerari nel Parco della Maremma, in cui è possibile effettuare gite a cavallo e trekking. Se invece stanchi della solita routine l’iniziativa offre anche la possibilità di rilassarsi alle rinomate Terme di Saturnia. Il tutto arricchito dal supporto del Movimento Turismo del Vino Toscana.

Inoltre all’interno del portale è presente una sezione dedicata all’e-commerce che consente di acquistare una selezione di etichette della denominazione, registrarsi ed entrare a far parte di una vera e propria community, dove creare gruppi, pubblicare annunci e scambiarsi messaggi.

Un’offerta completa dunque, che permette al visitatore di vivere una esperienza unica dove potrà immergendosi nel territorio della Docg che offre scenari naturalistici intatti, un patrimonio culturale e storico e una florida tradizione enogastronomica.

Related Posts

Ultimi Articoli

Al Canevon apre nel centro storico di Valdobbiadene il primo Wine Shop

Tra le novità dell’estate c’è l’apertura del nuovo punto vendita dell’azienda agricola Al Canevon dove sarà possibile degustare i loro vini accompagnati dalle specialità del territorio.

47Anno Domini: nuovo sito all’insegna del design e della fruibilità

La cantina trevigiana rinnova anche lo shop on line, per una rinnovata esperienza digitale 47 Anno Domini, la cantina trevigiana fra i leader nella produzione...

Con Ondulkart puoi valorizzare i tuoi eventi!

Ondulkart si mette a disposizione del cliente per supportarlo nella realizzazione di ambientazioni in cartone ondulato e non solo, con elementi di arredo, espositori, cartelloni, immagini e decorazioni, rispettando la riciclabilità e la sostenibilità dei materiali.