More

    Metinella: il successo di Vinitaly come primo passo verso il futuro

    Vino senza solfiti, ma esiste davvero? Le risposte dell’enologo

    Se ne sente parlare sempre più spesso e ha catturato l'attenzione di un numero crescente di produttori, enologi ed esperti del settore. Stiamo parlando del vino senza solfiti.

    Industria 4.0 e vino, come beneficiare del Credito d’Imposta

    ERInformatica presenta il suo pacchetto “chiavi in mano” pensato appositamente per il mondo del vino, per virare verso un’industria 4.0 beneficiando del 50% in credito d’imposta.

    Vino Chianti, che successo: è boom di vendite da inizio 2021

    Il successo del Vino Chianti non si ferma, neanche in questo momento ancora - purtroppo - difficile causa pandemia

    Gin Tonic Day 2021

    Il 9 aprile è il Gin Tonic Day, ecco qualche consiglio per festeggiarlo al meglio!

    Gelate a Montalcino: si accendono i falò

    Come in Borgogna anche a Montalcino si accendono i falò per contrastare le gelate fuori stagione Il freddo è arrivato decisamente fuori stagione; dopo un...

    Stefano Sorlini & co. hanno conquistato il vasto pubblico della manifestazione con le note eleganti del loro “142-4”

    Archiviata anche questa edizione di Vinitaly che, non tradendo le aspettative, ha registrato nuovamente significativi numeri di presenze, è giunto il momento per le aziende partecipanti di fare un bilancio e di prendere le mosse dall’esperienza appena passata per buttarsi a capofitto in nuovi e stimolanti progetti. Come per Metinella, l’azienda di Montepulciano guidata da Stefano Sorlini che ha conquistato gli avventori con le note inconfondibili dei suoi vini. Tantissimi, infatti, i visitatori che, affascinati dal dinamismo e dallo spirito fresco dell’azienda, si sono avvicendati alla sua postazione. Un gran successo, merito soprattutto di quello che, alla vigilia di Vinitaly, era stato preannunciato come la novità assoluta dell’azienda: il debutto in anteprima di “142-4”, Nobile di Montepulciano Docg – Selezione. Un vino che, con un nome che rimanda alla particella del vigneto Pietra del Diavolo da cui trae le sue uve (Prugnolo Gentile), incarna appieno e nella sua accezione più pura il concetto di terroir. Dal colore rosso rubino con riflessi granati, offre all’olfatto un bouquet complesso ed intenso, con note di frutta di bosco a bacca nera, confettura di frutti rossi, pepe e spezie. Il gusto, elegantemente strutturato, presenta trama tannica vellutata ed equilibrata ed allieta il palato con una raffinata persistenza.

    Metinella
    Via Fontelellera 21/A
    53045 Montepulciano – Siena
    Telefono: +39 0578 799139
    info@metinella.it
    www.metinella.it

    Metinella: the success at Vinitaly as the first step towards future

    Stefano Sorlini & co. conquered the great public of the event with the elegant notes of their “142-4”

    This edition of Vinitaly, too, is archived. It didn’t betrayed the expectations, showing again a significant attendance. It is now the moment for the participating estates to take stock and to throw themselves into new stimulating projects, following the experience they just went through. Like with Metinella, the estate in Montepulciano headed by Stefano Sorlini that conquers people with the unique notes of its wines. Indeed, a lot of visitors followed one another at its desk, fascinated by the energy and the fresh spirit of the estate. A great success, most of all merit of what, at Vinitaly’s eve, was announced as the absolut news of the estate: the debut of “142-2” preview, Nobile di Montepulciano Docg – Selezione. A wine that fully embodies the terroir concept in its purest significance, its name referring to the part of the Pietra del Diavolo vineyard from which its grapes (Prugnolo Gentile) come from. Ruby red color, with garnet reflexes. It offers to the nose a complex and intense bouquet, with scents of black fruit, red fruit jam, pepper and spices. The palate, elegantly structured, presents velvety and well-balanced tannins and it reveals a delightful taste with its refined persistence.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    Buona Pasqua da La Serena, un brindisi alla primavera con i vini della cantina

    Dal Brunello al Rosso di Montalcino, alla Cantina La Serena la Pasqua ha il profumo del buon vino. In attesa della bella stagione. La Pasqua coincide, quest'anno, con i primi...

    Laimburg, vini che invecchiano nella roccia

    La cantina scavata nella roccia porfirica è uno dei fiori all'occhiello di Laimburg, dove vengono conservati e affinati alcuni dei suoi vini. Qui si svolgono anche degustazioni ed eventi istituzionali

    Dl Sostegno: chi ne beneficierà e quali sono i parametri per fare domanda

    Dall'8 Aprile arrivano i fondi del Dl Sostegno Cambiano i parametri di assegnazione nel Dl Sostegno, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 Marzo: punto chiave...