More

    Addio a Lionel Cousin, artista e vignaiolo a Montalcino

    La crescita di Tannico non si ferma: pronto a conquistare il mercato vini francese

    Una crescita esponenziale, quella di Tannico negli ultimi mesi, che va di pari passo con il boom dell'e-commerce del vino '

    Mete enoturismo toscane: Palagetto e i colli senesi del Chianti

    Per chi ama scoprire i luoghi dove nascono i grandi vini italiani, Palagetto, all'ombra delle torri di San Gimignano, è una meta ideale Pochi territori...

    Con Devin il tappo vino del futuro è ecologico

    Devin di Tapì è un tappo vino ottenuto con polimeri di natura vegetale e vinaccia residua dalla produzione, elementi che gli conferiscono la sua...

    Il controllo della temperatura nella fermentazione del vino: le soluzioni di Elmiti

    Elmiti ha portato la sua esperienza nel settore dei riscaldatori elettrici a disposizione del mondo del vino. Perché la fermentazione è un momento importante, che necessita di cure scrupolose

    È Roberto Marcolini il nuovo Presidente del Consorzio Doc Friuli Aquileia

    Novità nel Consorzio Doc Friuli Aquileia, con Roberto Marcolini eletto nuovo presidente.

    Montalcino era diventato il suo ritiro a partire dal 1994 e oggi Montalcino dice addio a Lionel Cousin

    Produttore solo nell’ultima parte della sua vita, Lionel Cousin a Montalcino si occupava dell’azienda Cupano.

    Partendo dagli insegnamenti di Henri Jayer, a Cupano si sono realizzati vini in pochi ettari di terreno, con zero fertilizzanti, raccolti limitati ed una cura maniacale della vigna.

    A accompagnare Lionel Cousin nella sua nella sua produzione a Montalcino, François Bouchet e Carlo Ferrini per la selezione della terra e per le viti.

    Enologo della cantina Giulio Gambelli.

    Lionel Cousin produttore, ma anche grande artista

    Per tutta la prima parte della sua vita Lionel Cousin si è dedicato al cinema come direttore della fotografia.

    Tra i suoi film due pellicole del regista georgiano Otar Iosseliani “Chantrapas” e “Un petit monastère en Toscane”.

    Il film, del 1988, è stato girato all’Abbazia di Sant’Antimo, ha catturato le bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio di Montalcino.

    Come si incontrano vino e cinema con Lionel Cousin?

    La risposta l’ha dato lo stesso regista, anni fa, parlando di Cupano,ma anche di cinema.

    “Con il sogno – disse Cousin – il cinema fa sognare davanti ad uno schermo, il vino lo fa in un calice”.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    LabelDoo, stampa le tue etichette vino online personalizzate

    Su labeldoo.com puoi configurare le tue etichette vino, scegliendo tra un’ampia gamma di materiali. Richiedi il campionario gratuito!

    Quando anche l’occhio vuole la sua parte!

    Lo Scatolificio Ondulkart grazie all’ utilizzo di macchinari all’avanguardia e di personale qualificato si è specializzata nella realizzazione di stampe anche complesse e di alta definizione.

    Etichette vino personalizzate e sostenibili: la sfida di Tipografia Madonna della Querce

    L’azienda, specializzata nel settore della stampa etichette vino, è certificata FSC e utilizza carta che ne attesta la provenienza da una filiera responsabile