fbpx

La Fattoria Le Masse tra evoluzione biologica e riscoperta del passato

La Fattoria Le Masse tra evoluzione biologica e riscoperta del passato

Nelle nuove sfide aziendali si rispecchia l’antica passione della famiglia Mugnaini

La Fattoria Le Masse si sviluppa su 26 ettari di terreno, di cui 16 di proprietà della famiglia Mugnaini da oltre trent’anni. Dopo l’iniziale guida di Paolo, cui è seguita quella del figlio Alberto, dal 2006 l’Azienda è diretta da Christiane, Robin e Lea – la moglie ed i figli di Alberto.

In questi anni il percorso di conversione al biologico ha fatto loro abbandonare ogni diserbo, lasciando spazio a pratiche agronomiche rispettose della salute del terreno, con l’obbiettivo di raggiungere una conduzione totalmente biodinamica. Contemporaneamente hanno cominciato a produrre vino in bottiglia con etichetta propria, nel quale stanno progressivamente eliminando ogni uso di solfiti.

Ma la parte più caratterizzante di questa nuova conduzione è la particolare cura dedicata alle radici storiche del luogo. La Fattoria Le Masse ha basi antiche, in posizione predominante sul colle in cui sorgeva la leggendaria città di Semifonte, e dove a lungo fu ubicato uno “Spedale” per pellegrini. Lo spirito di ospitalità che era alla base del luogo resiste tutt’oggi, grazie a una famiglia convinta che il rispetto della natura e la condivisione siano una forma di resistenza non solo utile e gratificante, ma necessaria per il nostro tempo.

Qui si incontrano, condividono idee e partecipano ai progetti aziendali molti artisti internazionali. Qui si è mantenuto inalterato tutto quel che si è potuto, come gli antichi impianti di viti – che tanto si discostano da quelli moderni – e gli storici cloni presenti in vigna: le selezioni per imbottigliamento derivano da impianti che raggiungono anche i 70 anni di età, come il Canaiolo prossimo alla messa in vetro. Le idee alla base di ognuna di queste scelte sono ben chiare, per Christiane, Robin e Lea: ogni vigna ha la sua storia, ogni clone antico è unico e come tale va preservato, la storia e le abilità che ci sono state tramandate possono renderci forti, e giusti.

 

Fattoria Le Masse, between organic evolution and rediscovering of its past.

In its new challenges there’s reflected the ancient passion of the Mugnaini’s family.

Fattoria Le Masse spreads through 26 hectares of soil, of which 16 are part of the Mugnaini’s family property since over thirty years. After the first lead with Paolo, then passed to Alberto, since 2006 this winery is directly managed by his wife Christiane and his sons Robin and Lea.
In the last years their conversion to organic viticulture made them abandon every herbicide, giving space to agronomic processes which respect the soil and its health, with the final goal of reaching a totally biodynamical viticulture. At the same time they begun to produce wines with their own label, banishing also the employment of sulfites.
But the most typical part of this conduction is the big care dedicated to the historical roots of its place. Fattoria Le Masse has very ancient roots, being in a predominant position on the hill where once upon a time rised the legendary city of Semifonte and where for a long time was placed an hospital for pilgrims. The spirit of hospitality which were part of that place was preserved till nowadays, thanks to a family which belives that respect for nature and sharing are not only gratifying and useful, but also necessary during this historical period.
Here many international artists meet together, share ideas and participate in projects of the winery. Here, there was kept unaltered all that they could keep, like the old implants of vines, which were so different from the modern ones. The ideas at the base of these choices are well clear to Christiane, Robin and Lea: every vineyards has its story, every ancient clone is unique and has to be preserved,  history and abilities that were passed to us make us strong and fair.

About The Author

elisa berti

Storica dell'arte di formazione, ha scoperto l'arte enologica mentre si divideva tra le mille attività che le riempono la vita. Giornalista pubblicista e quasi sommelier, è stata titolare di un'agenzia di comunicazione. Adesso è anche mamma di una bambina simpaticissima. Quando si dice multitasking...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 3 Apr 20

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X