Cucina del Senza – ricetta di Pierluigi Lovisa del Vecio Fritolin

SANO E SALUTARE SONO SINONIMI DI GUSTO REALE, QUALITA’ DEI PRODOTTI E BILANCIAMENTO NELLA CUCINA DEL SENZA DI MARCELLO CORONINI

Cucinare senza l’utilizzo di sale, zucchero, grassi aggiunti è un modo per dare risalto al reale gusto del cibo. Questa la filosofia della Cucina del Senza, ispirata da Marcello Coronini e tema perno di “Gusto in Scena” appena conclusosi a Venezia. Tre parole per descrivere un grande lavoro dietro alle ricette. Il “SENZA” infatti richiede molto sforzo negli accostamenti degli ingredienti per dare gusto e pienezza al piatto, portando nel boccone equilibrio, ma soprattutto sapori veri e genuini. Il “senza” è in effetti anche sinonimo di salute.
Che sia un ritorno alla tradizione che sembra vada di moda negli ultimi anni? La tendenza, sia nel mondo culinario, sia in quello enologico, è per l’appunto quella di spogliarsi del superfluo per dare risalto alle materie prime ed alle loro lavorazioni. Nel vino, così come in cucina, ci troviamo sempre più spesso di fronte a prodotti che non conoscono l’uso della chimica, in cui le uve fanno bella mostra di come sono state allevate e le cui lavorazioni le rispettano, dando risultati sorprendenti. Evoluzione, moda o ritorno alla tradizione che sia, gusto e salute sono in questo modo re e regina inseparabili dei nostri piatti e bicchieri.