I vini della Valle dei Laghi celebrati a Bruxelles

I vini della Valle dei Laghi celebrati a Bruxelles

Un’occasione per presentare i portabandiera dell’enologia trentina: il Vino Santo Trentino Doc e il Reboro

Lo scorso 25 settembre la sede dell’Ufficio per i rapporti con l’Unione europea della Provincia autonoma di Trento a Bruxelles ha ospitato un evento per presentare a esponenti delle istituzioni comunitarie, operatori e giornalisti vicini al mondo del wine and food belga due prodotti che rappresentano l’enologia trentina: il Vino Santo Trentino DOC e il Reboro, nuovo pregiato vino rosso realizzato attraverso la tecnica dell’appassimento. Un’occasione per conoscere al meglio il Trentino e viaggiare tra sapori e le tradizioni della Valle dei Laghi. La degustazione è stata condotta da Roberto Anesi, Miglior Sommelier Italiano 2017 (AIS) con la partecipazione di Marco Pisoni, in rappresentanza dell’Associazione Vignaioli del Vino Santo.

Una storia, quella del Vino Santo Trentino Doc, molto antica che racconta di un territorio dove condizioni climatiche assai peculiari e tradizioni culturali secolari si intrecciano e si fondono in un vino unico al mondo. Il Vino Santo Trentino Doc è ottenuto dai i migliori grappoli di uva Nosiola, lasciati appassire lentamente sui graticci (arèle) fino a primavera e pigiati durante la Settimana Santa. Un vino di assoluta eccellenza, che si fonda su una tradizione antica, ancora tenacemente mantenuta viva dalle piccole aziende della valle, riunite nell’Associazione.

Ed è proprio dall’amicizia e dalla collaborazione di alcuni Vignaioli del Vino Santo che è nato pochi anni fa il Reboro, un vino rosso di grande pregio, presentato oggi nella prestigiosa sede di Bruxelles. Il Reboro è ottenuto da uve della varietà Rebo, coltivate nelle migliori vigne e lasciate appassire fino a novembre inoltrato sui graticci utilizzati anche per la produzione del Vino Santo Trentino. Il Reboro matura per tre anni in botti di rovere, acquisendo eleganza e struttura.

“È un onore poter raccontare il nostro lavoro e far assaggiare i nostri vini in un contesto importante come quello delle istituzioni europee, – ha commentato Marco Pisoni. – Il Vino Santo è un vino straordinario che merita di essere conosciuto in tutto il mondo: pochi altri vini dolci hanno queste caratteristiche, e dobbiamo fare di tutto per inserirlo nell’olimpo delle eccellenze enologiche mondiali. Così come il Reboro, vino che incarna perfettamente quella dialettica tra innovazione e tradizione che è da sempre il cardine dell’agricoltura: un progetto collettivo basato sull’amicizia e sulla condivisione dei saperi rappresenta un unicum assoluto, di cui tutto il mondo del vino trentino deve andare fiero”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 16 Dec 18

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X