Nato nel 2015 nelle terre del Sagrantino, Grape Assistance è la tecnologia verde per ridurre i fitofarmaci

A Montefalco, terra del Sagrantino, Grape Assistance, progetto ideato dal Consorzio Vini Montefalco, ha già portato a una riduzione del 40% dei fitofarmaci in vigna e con l’obiettivo di ridurne il 75% in tutta la regione, con un risparmio stimato di 60 milioni. Una tecnologia interamente dedicata al rispetto dell’ambiente.

Nato nel 2015, Grape Assistence non è altro che un assistente tecnologico che opera sul campo, capace di fornire ai produttori ottenere bollettini meteo e previsioni a lungo termine, informazioni sullo stato di salute reale delle piante. Una tecnologia totalmente green al servizio non solo dei vitigni ma anche delle altre colture. Come sottolinea Amilcare Pambuffetti, presidente del Consorzio, grazie all’introduzione di Smart Meteo, Grape Assistance potrebbe essere esteso a tutta la regione, con una riduzione dei farmaci del 75% e un risparmio medio per ettaro di 175 euro, per un totale di 60 milioni.