fbpx

Esportazioni 2014: i dati di Wine Monitor

Esportazioni 2014: i dati di Wine Monitor

La crescita c’è, ma è davvero bassa: solo un modestissimo +1% rispetto al 2013

denis partini

Denis Partini

Una crescita inferiore a quella sperata quella dell’export del vino italiano nel 2014. Le percentuali si attestano a poco più del +1%, almeno stando alle stime di Wine Monitor che ci informa che la crescita dell’esportazione dei prodotti enoici del Belpaese si registra in un fatturato di 5.1 miliardi di euro del 2014 contro i 5.04 del 2013.

Un decisivo arresto rispetto al +9% registrato costantemente dal 2009. “I motivi di tale frenata sono diversi – spiega Denis Pantini, – ma ampiamente noti agli addetti ai lavori: dal giro di vite del governo cinese ai rimborsi spese dei propri funzionari, il principale segmento di consumatori di vino importato nel paese, allo “spiazzamento” subito dai nostri vini sfusi sul mercato tedesco ad opera del più competitivo, e in svendita, prodotto spagnolo. Ma al di là dei casi specifici- continua il project leader di Wine Monitor- la tendenza di fondo sembra essere quella di un generale rallentamento dell’economia che sta interessando i principali mercati di consumo del nostro vino. La stessa Russia, il cui embargo non coinvolge questo prodotto, vedrà per il 2014 aumentare l’import di vino italiano solamente di qualche punto percentuale, un mercato che negli ultimi cinque anni ci aveva invece abituati a crescite medie annue superiori al 10%”.

Contemporaneamente, però, si registrano buone notizie sul fronte degli Stati Uniti, del Giappone e del Regno Unito, grazie soprattutto alle bollicine. Per l’anno prossimo, dal fronte americano potrebbero arrivare buone notizie anche da Cuba. Le attuali novità riguardanti la cancellazione del “bloqueo” potrebbero, (e potranno, stando a fonti certe) avere ottime ripercussioni sulle esportazioni dei vini nell’isola caraibica che sembra pronta a sostituire la tradizionale birra con qualche bianco del Belpaese.

About The Author

Elisa Berti

Storica dell'arte di formazione, ha scoperto l'arte enologica mentre si divideva tra le mille attività che le riempono la vita. Giornalista pubblicista e quasi sommelier, è stata titolare di un'agenzia di comunicazione. Adesso è anche mamma di una bambina simpaticissima. Quando si dice multitasking...

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 8 Apr 20

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X