More

    Enoturismo: online il corso per ottenere l’abilitazione di operatore

    Vino senza solfiti, ma esiste davvero? Le risposte dell’enologo

    Se ne sente parlare sempre più spesso e ha catturato l'attenzione di un numero crescente di produttori, enologi ed esperti del settore. Stiamo parlando del vino senza solfiti.

    Industria 4.0 e vino, come beneficiare del Credito d’Imposta

    ERInformatica presenta il suo pacchetto “chiavi in mano” pensato appositamente per il mondo del vino, per virare verso un’industria 4.0 beneficiando del 50% in credito d’imposta.

    Vino Chianti, che successo: è boom di vendite da inizio 2021

    Il successo del Vino Chianti non si ferma, neanche in questo momento ancora - purtroppo - difficile causa pandemia

    Gin Tonic Day 2021

    Il 9 aprile è il Gin Tonic Day, ecco qualche consiglio per festeggiarlo al meglio!

    Gelate a Montalcino: si accendono i falò

    Come in Borgogna anche a Montalcino si accendono i falò per contrastare le gelate fuori stagione Il freddo è arrivato decisamente fuori stagione; dopo un...

    Al via un nuovo progetto formativo nato e seguito dal Decreto “Enoturismo” e promosso da Coldiretti Lombardia.

    Il nuovo enoturismo” è il titolo del primo corso online promosso da Coldiretti Lombardia che si terrà da giovedì 8 aprile a giovedì 6 maggio. L’iniziativa è dedicata ai produttori vitivinicoli che svolgono presso le loro cantine attività di degustazione e visite guidate.

    Lo scopo è quello di raccontare l‘eccellenze vitivinicole della provincia, ponendo un occhio di riguardo verso i metodi di produzione, le cantine, i vigneti e l’accoglienza ai turisti che visitano il territorio della Valtellina e Valchiavenna.

    “Un’importante leva di competitività per l’agroalimentare made in Italy – precisa Silvia Marchesini, Presidente di Coldiretti Sondrio. “Questo ci permette di organizzare attività per creare nuovi punti di contatto tra consumatore, cittadino e turista. Senza dimenticare l’ottica di promuovere le nostre eccellenze agroalimentari”

    Vigne Enoturismo

    Format e struttura del corso

    Il corso dalla durata di 30 ore e diviso in 10 moduli dalla durata di tre ore ciascuno affronterà diverse tematiche:

    • Normativa di riferimento: tra fiscalità e contabilità
    • Regole dell’accoglienza
    • La cultura enologica e gastronomica del territorio
    • Attività didattica dell’azienda enoturistica
    • Marketing territoriale, conoscenza e valorizzazione del paesaggio

    La partecipazione è rivolta a titolari, contitolari, coadiuvanti familiari di un’azienda agricola iscritta al registro delle imprese presso la CCIAA e associata a Coldiretti Lombardia. I partecipanti che seguiranno l’80% delle lezioni riceveranno l’attestato per iscriversi all’elenco regionale degli operatori turistici.

    Carmen Caruccio, responsabile vitivinicola di Coldiretti Lombardia ha commentato: “L’enoturismo è il turismo tematico che pone al centro dell’esperienza il vino, la sua produzione e il legame con il territorio. A livello nazionale si stima che valga già oltre 2,5 miliardi di euro. Una volta usciti dall’emergenza sanitaria, potrà rappresentare la chiave di ripartenza per le aziende vitivinicole che oggi devono fare i conti con l’impatto economico negativo provocato dal coronavirus”.

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    Buona Pasqua da La Serena, un brindisi alla primavera con i vini della cantina

    Dal Brunello al Rosso di Montalcino, alla Cantina La Serena la Pasqua ha il profumo del buon vino. In attesa della bella stagione. La Pasqua coincide, quest'anno, con i primi...

    Laimburg, vini che invecchiano nella roccia

    La cantina scavata nella roccia porfirica è uno dei fiori all'occhiello di Laimburg, dove vengono conservati e affinati alcuni dei suoi vini. Qui si svolgono anche degustazioni ed eventi istituzionali

    Dl Sostegno: chi ne beneficierà e quali sono i parametri per fare domanda

    Dall'8 Aprile arrivano i fondi del Dl Sostegno Cambiano i parametri di assegnazione nel Dl Sostegno, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 Marzo: punto chiave...