More

    È nato il Consorzio Vini Doc Cori, il primo della provincia di Latina

    Vino senza solfiti, ma esiste davvero? Le risposte dell’enologo

    Se ne sente parlare sempre più spesso e ha catturato l'attenzione di un numero crescente di produttori, enologi ed esperti del settore. Stiamo parlando del vino senza solfiti.

    Industria 4.0 e vino, come beneficiare del Credito d’Imposta

    ERInformatica presenta il suo pacchetto “chiavi in mano” pensato appositamente per il mondo del vino, per virare verso un’industria 4.0 beneficiando del 50% in credito d’imposta.

    Vino Chianti, che successo: è boom di vendite da inizio 2021

    Il successo del Vino Chianti non si ferma, neanche in questo momento ancora - purtroppo - difficile causa pandemia

    Gin Tonic Day 2021

    Il 9 aprile è il Gin Tonic Day, ecco qualche consiglio per festeggiarlo al meglio!

    Gelate a Montalcino: si accendono i falò

    Come in Borgogna anche a Montalcino si accendono i falò per contrastare le gelate fuori stagione Il freddo è arrivato decisamente fuori stagione; dopo un...

    C’è un nuovo arrivato nella grande famiglia dei Consorzi italiani. Si tratta del Consorzio Vini Doc Cori, il primo della provincia di Latina. L’obiettivo? Tutela, valorizzazione, informazione del consumatore e cura degli interessi generali relativi alla denominazione “Cori”. Con un’attenzione particolare sul Nero Buono, vitigno autoctono esclusivamente corese.

    Consorzio Vini Doc Cori, il Comune tra i soci fondatori

    Il Consorzio Volontario per la Tutela e la Valorizzazione dei Vini Doc Cori – questo il nome completo – muove i suoi primi passi. Come riporta in una nota Ansa, una delle sue peculiarità è il fatto che, per volontà dei principali produttori, il Comune di Cori farà parte del Consorzio stesso quale socio fondatore. Accanto a questo, gli altri soci fondatori: la cooperativa vitivinicola Cincinnato, l’azienda agricola biologica Marco Carpineti, le aziende Pietra Pinta, Molino7cento e Filippi.

    Il Comune di Cori ha, inoltre, stipulato un comodato d’uso gratuito per un terreno vitato che, riporta ancora Ansa, consentirà una produzione minima con il marchio, oltre che del Consorzio, del Comune stesso.

    “Una sorta di biglietto da visita – affermano il sindaco Mauro De Lillis e l’assessore all’Agricoltura Simonetta Imperia – delle nostre terre e della nostra storia. Un’operazione tecnica sì , ma anche politica, che consiste nell’orientare attraverso questo strumento la produzione del comparto agricolo verso le tipicità territoriali“.

    Consorzio vino Cori

    “La nascita del Consorzio costituisce un’opportunità di grande importanza. Grazie alla Regione Lazio, in particolare all’assessore all’Agricoltura Enrica Onorati, e all’Arsial per aver sostenuto l’amministrazione in questo importante progetto”. 

    Si amplia la famiglia dei consorzi vino nel Lazio

    Con la nascita del Consorzio Vino Cori, si allarga la famiglia delle denominazioni di tutela del Lazio. Cori si va ad aggiungere al Consorzio di Tutela Vino Marino, al Consorzio Roma Doc, al Consorzio di Tutela Cesanese del Piglio – in Ciociaria, tra Roma e Frosinone – e tanti altri. Tra questi, anche la Doc Castelli Romani che quest’anno festeggia i 25 anni. Essa si sovrappone alle altre denominazioni presenti nel territorio: Zagarolo, Montecompatri, Frascati, Marino, Colli Albani, Lanuvini, Velletri.

    Per scoprire i vini del Lazio e creare un percorso enoturistico ad hoc, si può consultare il sito del Movimento Turismo Vino Lazio .

    Related Posts

    Ultimi Articoli

    Buona Pasqua da La Serena, un brindisi alla primavera con i vini della cantina

    Dal Brunello al Rosso di Montalcino, alla Cantina La Serena la Pasqua ha il profumo del buon vino. In attesa della bella stagione. La Pasqua coincide, quest'anno, con i primi...

    Laimburg, vini che invecchiano nella roccia

    La cantina scavata nella roccia porfirica è uno dei fiori all'occhiello di Laimburg, dove vengono conservati e affinati alcuni dei suoi vini. Qui si svolgono anche degustazioni ed eventi istituzionali

    Dl Sostegno: chi ne beneficierà e quali sono i parametri per fare domanda

    Dall'8 Aprile arrivano i fondi del Dl Sostegno Cambiano i parametri di assegnazione nel Dl Sostegno, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 Marzo: punto chiave...