Select Page

Da un’amicizia nasce una nuova cantina: Rocca dei Lupi

Da un’amicizia nasce una nuova cantina: Rocca dei Lupi
Presentata l’azienda toscana nata dalla fusione di Poggio ai Lupi e Marchesi della Rocca

Poggio ai Lupi e Marchesi della Rocca si fondono e nasce una nuova azienda, Rocca dei Lupi. Succede in Toscana, nel cuore della Maremma, dove la cantina ha da poco iniziato la sua attività. E’ Elisabetta Rocca Comite Mascambruno, responsabile marketing e comunicazione della cantina, a raccontarci come nasce questa nuova avventura.

“Rocca dei Lupi nasce dalla fusione dei due loghi: Poggio ai Lupi e Marchesi della Rocca. Non si tratta solamente di due immagini che si uniscono, ma di due importanti realtà che hanno deciso di mettere a disposizione le rispettive competenze ed esperienze per creare una nuova azienda che ha obiettivi ben precisi. E’ iniziato tutto da una semplice amicizia e poi, mettendo a confronto le capacità di ogni singolo, abbiamo deciso di fare un percorso insieme per creare dei vini importanti, investendo in tecniche all’avanguardia e cercando di ampliare il mercato, sia in italiano che all’estero”.

Come è strutturata l’azienda?
“Ognuno di noi ha un ruolo ben preciso: Matteo Gualtagrossa si occupa della commercializzazione e delle vendite. Francesco Romano cura la parte tecnica occupandosi della vigna e della cantina. Io invece, oltre all’amministrazione, sono la responsabile del marketing e dell’immagine aziendale”.

Qual è la caratteristica che vi differenzia dalle aziende della vostra zona?
“Probabilmente è il fatto che noi abbiamo i requisiti strutturali per fare grandi vini, partendo dai vigneti che hanno tutti un’impronta bordolese per cui differenti da quelli che si trovano in Maremma. Inoltre i nostri vigneti sono tutti caratterizzati da un impianto a Guyot molto stretto, una caratteristica unica per questa zona che ci permette di avere una bassa resa ma di altissima qualità. Infine siamo recentemente passati alla lotta integrata per arrivare al residuo zero con un uso molto moderato dei prodotti chimici e tecniche agronomiche avanzate”.

Quali linee di vini per Rocca dei Lupi?
Vermentino, Igt osso 2018, Chardonnay, Syrah in purezza ed un Super Tuscan 2018 pronto per essere messo sul mercato. Vinificando ogni singolo vitigno siamo in grado di creare qualsiasi tipo di vino, anche personalizzato come già’ molta persone ci richiedono”.

From a friedship a new winery is born: Rocca dei Lupi
The Tuscan company born from the merger between Poggio ai Lupi and Marchesi della Rocca was recently Presented.

Poggio ai Lupi and Marchesi della Rocca are merging and a new company is born: Rocca dei Lupi. It happens in Tuscany, in the heart of Maremma, where the winery has recently started its business. Elisabetta Rocca Comite Mascambruno, marketing and communication manager of the winery, tells us how this new adventure started.

“Rocca dei Lupi is born from the merging of two places: Poggio ai Lupi and Marchesi della Rocca. It is not only about two images combined, but also about two important realities that decided to provide themselves each other’s competences and experiences to create a new company with precise goals. It all started from a simple friendship and then, confronting the abilities of each member, we decided to seth a path to follow togheter with the aim to create important wines, investing in advanced techniques and trying to expand the market, in Italy as well as abroad”.

How is structured the company?
“Every one of us has a precise role: Matteo Gualtagrossa deals with commercialization and sales. Francesco Romano cura takes care of the technical part handling the vineyard and the cellar. I am take care of the administration and I also am the marketing and corporate image manager.

What is your feature that makes the difference between you and the other companies of the area ?
“Probably the fact that we have the structural conditions to make great wines, starting from the vineyards: they all have a bardolese print, different from all the others Maremman ones. Also our vineyards all characterized by a Guyot plantint that is very narrow, a unique characteristic for this zone, that allowa us to have a low yield but of a great quality. A least we have recently switched to the integrated control to arrive to a “zero residual” situation with a very moderate use of chemicals and with the help of advanced agronimic techniques”.

What are the wine lines for Rocca dei Lupi?
“Vermentino, Igt osso 2018, Chardonnay, Syrah in purity and a Super Tuscan 2018 ready to be put on the market. Since obtain wine from every single vineayard we are able to create any kind of wine, that can also be personalized, as many customers already ask for them”.

 

About The Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 14 Dec 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X