Le mille sfaccettature dei marchi firmati Dna Consulting

La degustazione di un vino di qualità si pone da sempre come un’esperienza unica, quasi trascendentale, che affascina i sensi e scalda lo spirito. Ecco perché è di primaria importanza affrontarla con strumenti adeguati, in grado di valorizzare e veicolare al meglio tutta la raffinata essenza dei nettari più pregiati. Come il Centellino, piccolo ed elegante decanter monodose ideato dalla DNA Consulting di Claudio Faggi.

Un accessorio che, interamente in vetro soffiato made in Italy e con un design squisitamente ricercato, si configura come di utilizzo imprescindibile per chiunque voglia intraprendere un viaggio all’insegna del gusto più autentico. Ed è proprio omaggiando il gusto più raffinato che Claudio Faggi ha deciso di ampliare gli orizzonti di Dna Consulting con il nuovo brand dedicato al caffè: Centellino Selection, presentato in anteprima assoluta in occasione dello scorso Vinitaly. Così, grazie alla consulenza e all’esperienza di Paolo Gramigni, in passato collaboratore di Slow Food, questo marchio innovativo offre caffè di primissima qualità.

Dalla selezione 100% arabica proveniente dal Centro America alla miscela di arabica e robusta (nelle proporzioni di 75 e 25%) dall’America Centrale e dall’india, i caffè di Centellino Selection, del tutto naturali, sono sottoposti ad una tostatura volta a preservare le peculiarità del chicco verde. Tutte accortezza volte ad ottenere una complessità aromatica di livello ed un sapore che conquista i palati.