Nel prestigioso college bollicine italiane.


Il St. John’s College di Cambridge ha inserito nella sua lista dei vini il Prosecco Doc. Tra i più antichi al mondo (1511), ospita più di trecento nuovi studenti ogni anno e tra i sui più celebri iscritti vincitori del premio Nobel e Primi Ministri britannici.

Nella selezione dei vini del celebre college britannico, tra i rossi e i bianchi della casa, gli champagne, i rosè e i vini da dessert degustati personalmente dallo staff del college, è entrato anche il Prosecco Doc (Millesimato Brut Dalla Balla Nobile Giuseppina, prodotto da Antonio Facchin a San Polo di Piave) fornito come da tradizione, dalla Hay Hampers Ltd, azienda importatrice di vino e cibo italiano di qualità nel mercato britannico, di proprietà dei coniugi trevigiani Gabriele Da Re ed Elisabeth Och.


Non è stata l’unica soddisfazione per la casa vinicola sanpolese. La cantina ha ospitato i noti bartender canadesi, Maximiliano Vallée Valletta e Fanny Gauthier, giunti direttamente da Montreal, accompagnati dal Consorzio di tutela Prosecco doc nell’ambito di un progetto di promozione nel continente americano. Ad accoglierli Angelo, Beppe e Giusy Facchin, titolari della realtà sanpolese che, da anni, stanno sviluppando la commercializzazione dei loro prodotti ai quattro angoli del mondo. Insomma un mix vincente per valorizzare il Prosecco doc extra dry, il Millesimato Dalla Balla Nob. Giuseppina ed il liquore Fior di Raboso a base di Raboso Piave.