Di scena al Palazzo dei Priori, l’evento dedicato a due delle più pregiate perle enoiche d’Italia sta per avere inizio

Il 17 e il 18 novembre Montalcino si farà di nuovo teatro dell’evento itinerante che celebra due delle punte di diamante dell’eccellenza enoica italiana: barolobrunello. Due vini che tornano a raccontarsi nel suggestivo scenario messo a disposizione dal borgo toscano con un grande evento aperto ai professionisti e agli appassionati italiani e stranieri alla presenza di 60 cantine locali e provenienti dalle Langhe. La kermesse, che negli anni si è spostata da Barolo a Lugano, da Monaco di Baviera a Milano, si presenta come un mix eccellente dei terroir, del clima e della storia di due territori dallo sconfinato patrimonio qualitativo.

Ad organizzare la manifestazione è il team di WineZone, guidata da Andrea Zarattini che nei mesi precedenti provvede a ricercare tra Piemonte e Toscana il meglio delle due denominazioni: dalle realtà storiche a quelle emergenti pronte a mettersi in gioco. Giunta alla sua VII edizione, barolobrunello celebra anche l’anno del Cibo Italiano 2018 arricchendo il proprio programma di nuovi appuntamenti alla scoperta dei migliori abbinamenti con la cucina italiana. Le danze si apriranno giovedì 15 novembre e per tutto il fine settimana firmato da barolobrunello, Montalcino diventerà la chiave di volta per scoprire ristoranti del territorio, piatti della tradizione sapientemente accompagnati da Brunello, Barolo, Rosso di Montalcino e Nebbiolo.

Tutti i dettagli e il programma completo è consultabile direttamente sul sito barolobrunello.it.