fbpx

Tenuta Ambrogio e Giovanni Folonari

Innovazione, creatività, ricerca e rispetto della diversità sono i valori fondanti della storia della famiglia Folonari

La storia della famiglia Folonari e della sua azienda ha inizio alla fine del XVIII secolo, quando i discendenti del capostipite Lorenzo Folonari erano già attivi nella produzione di vino in provincia di Brescia, in particolare in Val Camonica. Lo sviluppo arriva alla fine dell’800 sotto la guida dei fratelli Francesco e Italo Folonari. Infatti nel 1882 i due fratelli trasferiscono la sede dell’azienda dalla Val Camonica a Brescia e, circa 10 anni più tardi nel 1913, acquistano la storica casa vinicola toscana Ruffino. In pochi anni la distribuzione dei fratelli Folonari raggiunge la cifra significativa di 400 ettolitri di vino, un quarto dei quali destinato all’esportazione.
Nei primi anni sessanta Nino Folonari – il figlio di Italo – scelse di concentrarsi sulla produzione di qualità e sull’introduzione in Italia delle denominazioni del vino, alla maniera dell’AOC francese. A Nino si devono l’acquisto delle due tenute di Greve in Chianti in provincia di Firenze: le Tenute del Cabreo in frazione Zano nel 1967 e la Tenuta di Nozzole nel 1971.
Nel 2000 Ambrogio e Giovanni Folonari – rispettivamente figlio e nipote di Nino – fondano l’azienda Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, rilevando le cinque Tenute agricole espressione dei migliori terroir toscani. Proseguendo sulla strada indicata da Nino, la famiglia Folonari porta avanti un importante progetto di rivalorizzazione del territorio e delle sue peculiarità, investendo sulle tenute e sulla qualità dei prodotti enologici che rappresentano l’intera gamma della produzione vitivinicola toscana. Oggi l’azienda è guidata da Ambrogio Folonari e dal figlio Giovanni che, nel ruolo rispettivamente di Presidente Onorario e Presidente, proseguono l’opera di chi li ha preceduti.
Le Tenute di proprietà sono cinque, Tenuta di Nozzole, Tenute del Cabreo, Tenuta La Fuga, Campo al Mare, Vigne a Porrona, tutte localizzate in territorio toscano, per un’estensione complessiva di 250 ettari e un totale di circa 1 milione di bottiglie prodotte ogni anno. Il 50% della distribuzione riguarda il mercato italiano, mentre il restante 50% è destinato ai mercati esteri di riferimento, tra cui gli Stati Uniti, la Germania, la Svizzera e l’Estremo Oriente.

 

Ettari vitati

Produzione media annua di bottiglie

Etichette

Tenuta Ambrogio and Giovanni Folonari
Innovation, creativity, research and respect for diversity are the cornerstones of the Folonari family’s story
The Folonari family’s story starts in the late 18th century, when the descendants of the progenitor Lorenzo Folonari were already producing wine in Brescia’s municipality, particularly in Val Camonica.
The growth arrives in the late 19th century, under the guidance of the brothers Francesco and Italo Folonari. In fact in 1882 the two brothers moved the headquarter of the company from the Val Camonica to Brescia and, approximately 10 years later in 1913 they bought the historical Tuscan winery Ruffino.
In quite a few years the brother’s supply reached the very significant amount of 400 hectoliters of wine, one quarter of those was destined to the export. In the early 60’s Nino Folonari- Italo’s son- chose to focus on quality production and on the introduction in Italy of wine denominations, like the french AOL.
It was Nino that bought the two estates in Greve in Chianti, in Florence’s municipality: the Tenute del Cabreo in frazione Zano in 1967 and the Tenuta di Nozzole in 1971.
In the year 2000 Ambrogio and Giovanni Folonari -Nino’s son and grandson- established the company Ambrogio and Giovanni Folonari Tenute, buying the five agricultural estates, expressions of the best Tuscany’s terroir.
Keeping up the path highlighted by Nino, the Folonari Family continues an important project of upgrading the territory and its peculiarities, investing on the estates and in the wines’ quality that represents the entire range of the Tuscany’s wine production. Today the company is led by Ambrogio Folonari and by his son Giovanni that, in the roles of Honorary President and President, pursue their ancestor’s work.
The estates owned by the company are five: Tenuta di Nozzole, Tenute del Cabreo, Tenuta La Fuga, Campo al Mare and Vigne a Porrona, all located in Tuscany, for a total extension of 250 hectares and a overall production of approximately 1 million bottles every year.
The half of the production is destined to the Italian market, the other half is destined to international markets such as US, Germany, Switzerland and the Far East.

Contatta Tenuta Ambrogio e Giovanni Folonari




Tenuta Ambrogio e Giovanni Folonari

Via di Nozzole, 12 Località Passo dei Pecorai Greve in Chianti (FI)

Località Passo dei Pecorai Greve in Chianti
50022 Località Passo dei Pecorai Greve in Chianti  – Italia

Telefono: +39 055 859811

Email: folonari@tenutefolonari.com

Sito Web: https://www.tenutefolonari.com/

X