fbpx

La Casa di Bricciano

Essere biologici significa innanzitutto avere un grande rispetto per ciò che ci circonda, questa è stata da sempre la nostra filosofia

“Essere biologici significa innanzitutto avere un grande rispetto per ciò che ci circonda, questa è stata da sempre la nostra filosofia”

“La Casa di Bricciano” è una piccola azienda vitivinicola a conduzione familiare, completamente biologica, situata sulle Colline del Chianti, nel Comune di Gaiole. Nasce nel 1992 con l’intento di acquistare ettari di terreno all’insegna di un’agricoltura biologica. Il proprietario Peter Rory Dominic de Pentheny O’Kelly, originario del Swaziland (Africa del Sud),  s’innamorò della posizione particolare del sito e solo in un secondo momento decise di  sperimentare impiantando nel regno incontrastato del Sangioveseil Merlot e il Cabernet Sauvignon, vitigni internazionali a lui più familiari. I primi vini sul mercato risalgono al 2001 mentre la certificazione di vini biologici è del 2009. La volontà dei proprietari è sempre stata sin dall’inizio quella di dar vita ad un’agricoltura che rispettasse i tempi ciclici della natura, al di fuori di una logica improntata sulla produzione intensiva e sulla mera vendita dei prodotti. Ed è da partendo da questo concetto che l’azienda oggi porta avanti con cura e artigianalità tutti i passaggi fondamentali per l’ottenimento di una produzione seppur limitata nella quantità, ottima a livello qualitativo.Le vigne situate ad un’altitudine di 550 m cica s.l.m godono di un clima particolare: l’altezza allunga il processo di maturazione delle uve ma al tempo stesso tale lentezza contribuisce ad alimentarne la qualità. E’ una vendemmia tardiva. L’altezza, prima ritenuta uno svantaggio,  con il cambiamento climatico aiuta proteggendo i vitigni  dalle nebbie mattutine che avvolgono le valli, dalle gelate e dal troppo caldo; la posizione dei vigneti esposti a Sud e sulla cime di una collina aiuta notevolmente con il biologico. La produzione annuale è di circa 10/12.000 bottiglie l’anno. Le etichette di punta sono i quattro vini rossi, prodotti esclusivamente con uve coltivate in azienda: un delicato “CHIANTI CLASSICO”D.O.C.G., un complesso e persistente “CHIANTI CLASSICO RISERVA” D.O.C.G., un fine ed elegante “SANGIOVESE” I.G.T. (98% Sangiovese e 2% Ancellotta) e il Supertuscan “IL RITROVO” I.G.T. (Merlot e Cabernet Sauvignon) di grande struttura e ottima persistenza. Si aggiunge dal 2018  una produzione limitatissima di  SANGIOVESE vinificato in bianco.  La Casa di Bricciano è portata avanti dalla famiglia, in primis da Rory Patrick De Pentheny O’Kelly, il figlio mediano che ha ereditato dal padre la stessa passione per il buon vino e  da 3 anni gestisce totalmente l’azienda,   e dalla consulenza dell’enologo e amico Vittorio Fiore. Paola, la madre, si occupa di degustazioni e rapporti con i clienti: “prediligiamo un rapporto diretto con il cliente finale, per noi è fondamentale far conoscere chi siamo, venire in azienda, fare il giro delle vigne, sederci attorno ad un tavolo, raccontare il lavoro faticoso e paziente che c’è dietro al biologico. Infine vogliamo che si degusti un vino che rispecchi la nostra filosofia. Dentro al bicchiere c’è tutta l’essenza del nostro impegno e della cura paziente e naturale della vite”.

 

Contatta La Casa di Bricciano




La Casa di Bricciano

Località La Casa di Bricciano 43

Gaiole in Chianti SI
53013 Gaiole in Chianti SI – Italia

Telefono: +39 0577 749297

Email: lacasadibricciano@gmail.com

Sito Web: https://www.lacasadibricciano.it/contacts/

X