Hanna Instruments è una realtà prettamente italiana fondata a Padova nel 1978 da parte di Oscar Nardo che iniziò a ideare piccole soluzioni per l’analisi dell’acqua che fossero alla portata di tutti. L’azienda ha poi trovato la sua sede principale a Ronchi di Villafranca Padovana diventando una multinazionale che progetto, produce e distribuisce strumenti e prodotti scientifici per l’analisi di acqua, alimenti, bevande e suolo. Con 2000 dipendenti, 5 stabilimenti produttivi, 3 centri di Ricerca e Sviluppo e più di 60 uffici di vendita ed assistenza tecnica dislocati in 44 Paesi diversi,  Hanna Instruments rappresenta la combinazione perfetta di una grande azienda con una conduzione familiare che mantiene inalterata nel tempo la ricerca dell’eccellenza propria delle produzioni italiane.

 

Una Mission Aziendale portata tenacemente avanti grazie all’impegno profuso nel rispondere ad ogni tipo di esigenza con strumentazioni all’avanguardia, facili da usare e a prezzi competitivi. Hanna Instruments produce strumentazioni di diverse fasce di prezzo adatte a tutti, a chi vuole muovere i primi passi verso misure di precisione o per laboratori di ricerca con strumentazioni professionali. Grazie ai continui investimenti nella ricerca e sviluppo e all’ascolto dei suggerimenti dei clienti, l’offerta di Hanna si rinnova costantemente garantendo qualità ed efficienza la qualità ed efficienza dei suoi prodotti. La rete di vendita italiana, con i suoi 5 uffici dislocati sul territorio, assicura una capillarità territoriale, permettendo di fornire un servizio in tutte le fasi commerciali: dalla fase d’acquisto fino a quella più delicata di applicazione del prodotto e post-vendita. A ciò si aggiunge la vastità dell’offerta di Hanna Instruments, che fornisce un catalogo di circa 3.000 prodotti, ognuno con le sue caratteristiche tecniche a seconda del settore di applicazione, tra cui: laboratorio, trattamento delle acque, controlli ambientali, piscine, potabilizzazione o di acquacoltura, agricoltura, enologia, produzione e conservazione alimentare, industria di processo (cartiere, tipografie, galvaniche, tessile..). Questa predisposizione alla versatilità contraddistingue tutti gli articoli targati Hanna Instruments e si configura come la risposta ideale ad ogni richiesta di mercato.
Uno dei settori applicativi che da sempre contraddistingue il marco Hanna è l’attenzione dedicata all’enologia e ai birrifici, due comparti produttivi particolarmente significativi per l’Italia. Disponendo, infatti, di avanzate tecnologie, sono stati sviluppati e migliorati nel tempo soluzioni automatizzate per analisi di parametri, importanti per cantine, e produttori di vino, birra e distillati. Dalle sonde per la misurazione di pH, Ossigeno Disciolto e della temperatura di vini e mosti, passando dai minititolatori per l’anidride solforosa, l’acidità totale, fino ai rifrattometri, Hanna Instruments ha creato un set di attrezzature indispensabili a tutti quei produttori che hanno fatto della qualità il proprio marchio di fabbrica o per chi vuole iniziare a dotarsi in poco spazio di un laboratorio per analisi interne. Gli stabilimenti produttivi Hanna Instruments sono certificati ISO 9001:2008, e tutti i prodotti sono costruiti secondo le norme CE EN 61326-1, nel pieno rispetto dei più severi standard qualitativi.