Select Page

GUICCIARDINI STROZZI

Da oltre mille anni protagonisti indiscussi della storia del vino toscano

L’azienda Guicciardini Strozzi di San Gimignano ha una storia millenaria: il più antico documento che ne testimonia l’esistenza risale infatti all’anno 994. Cullata tra le verdi colline toscane, all’ombra delle torri di San Gimignano, oggi la proprietà è guidata cdal Principe Girolamo Strozzi insieme alla moglie Irina e le figlie Irina e Natalia e si estende per 530 ettari. 22 diverse tipologie di vini e circa 800 mila le bottiglie prodotte all’anno. Una casa vinicola che guarda al mondo ma con le fondamenta saldamente ancorate in quello che è il territorio del famoso bianco delle torri, la Vernaccia. Nel 1850 circa nella Tenuta di Cusona inizia la ristrutturazione della grande cantina con gallerie sotterranee e nei primi del Novecento Francesco Guicciardini fa di Cusona un’azienda modello all’avanguardia e di rilievo nazionale. Negli anni Settanta il Principe Girolamo Guicciardini Strozzi inizia la commercializzazione dei vini nel mondo e nel 1999 dà anche avvio all’espansione dell’attività vitivinicola nella Maremma toscana, a Bolgheri, Scansano, Montemassi, e a Pantelleria, sulle coste del vulcano Kuddia nel cuore dell’Isola, con impianti di ‘Moscato d’Alessandria’.Oggi tra le etichette di maggior prestigio della Tenuta ci sono il Sòdole, 100% sangiovese, il Millanni, un assemblaggio di sangiovese, cabernet sauvignon e merlot nato per celebrare i 1000 anni della Tenuta e la Vernaccia di San Gimignano, che fu imbottigliata in una bordolese per la prima volta in assoluto in tutta la Regione nel 1933 proprio da Guicciardini Strozzi, lasciando da parte il tradizionale uso dei fiaschi e delle damigiane. All’interno della cantina, uno dei luoghi più affascinati della tenuta, è conservato il primo prototipo di trattore Fiat del 1919, unico esemplare esistente, donato all’azienda di Cusona a Francesco Guicciardini, allora ministro dell’agricoltura del tempo successivamente e ministro degli affari esteri, nonché Sindaco di Firenze. Tra gli antenati illustri merita di essere ricordata anche Lisa Gherardini del Giocondo, meglio conosciuta come La Gioconda o più semplicemente Monna Lisa, immortalata nel più celebre quadro di Leonardo da Vinci; gli attuali membri della famiglia ne rappresentano la quindicesima generazione di discendenza. Il Principe Girolamo Strozzi è stato promotore e fondatore del Consorzio della Vernaccia di San Gimignano nonché il Primo Presidente dello stesso, in carica tenuta per quarant’anni.

 

The company of Guicciardini Strozzi based on San Gimignano has a long history: the oldest document that testifies to its existence dates back to the year 994. Cradled in the green Tuscan hills, in the shadow of the towers of San Gimignano, today the property is extends over 530 hectaresis and is guided by Prince Girolamo Strozzi together with his wife Irina and their daughters Irina and Natalia. There are 22 different types of wines and about 800 thousand bottles produced every year. The company looks at the future but always with keeps its roots anchored in what is the territory of the famous Medieval white wine of the towers, the Vernaccia of San Gimignano. In 1850 the historical cellars with their underground galleries has been restructured, and in the early twentieth century Francesco Guicciardini makes Cusona Estate a cutting-edge model company of national importance. 
In the seventies, Prince Girolamo Guicciardini Strozzi begins to market the wines in the world and, in 1999, started investing in all Tuscan territory like  Maremma area (Montemassi), in Bolgheri, Scansano, and in the heart of the Island of Pantelleria.
Today among the most prestigious labels of the Estate there are the Sòdole, 100% Sangiovese, the Millanni, a blend of Sangiovese, Cabernet Sauvignon and Merlot born to celebrate the 1000th anniversary of the Estate and the Vernaccia of San Gimignano, which was bottled in a bordeaux for the first time ever in the whole Region in 1933 only by Guicciardini Strozzi, leaving aside the traditional use of flasks and demijohns.  Inside the winery, one of the most fascinating places on the estate is the first prototype of tractor Fiat from 1919, the only existing example donated to Cusona Estate managed at the time by Francesco Guicciardini, which at the time was minister of agriculture then minister of foreign affairs, as well as Mayor of Florence. 
Among the illustrious ancestors, it is also worth mentioning Lisa Gherardini del Giocondo, better known as La Gioconda or more simply Monna Lisa, immortalized in the most famous painting by Leonardo da Vinci; current family members represent the fifteenth generation of descendants.  Prince Girolamo Strozzi was also the promoter and founder of the Consortium of Vernaccia di San Gimignano, as well as the first President of the same  for forty years.

Contatta GUICCIARDINI STROZZI




GUICCIARDINI STROZZI

LOCALITÀ CUSONA, 5

SAN GIMIGNANO
53037 SAN GIMIGNANO – ITALIA

Telefono: +39 0577950028

Email: info@guicciardinistrozzi.it

Sito Web: http://www.guicciardinistrozzi.it/

X