L’Azienda Carus Vini si estende fra San Casciano e Mercatale in val di Pesa, in una delle migliori zone di produzione per il Chianti Classico.
I vigneti dell’azienda sono situati in una zona prettamente collinare che fornisce alle piante diverse esposizioni, utili per ottenere vini di buona struttura e complessità organolettica.

 

I vitigni coltivati in azienda sono Sangiovese, Syrah, Cabernet Sauvignon e Merlot; il sistema di allevamento è sia a cordone che a Guyot, mentre la densità di coltivazione è di 3.500 – 5.000 piante per ettaro a seconda della zona e del vitigno.
In vigna si esegue un lavoro certosino di sostituzione delle singole piante giunte alla fine del loro ciclo produttivo, il tutto per preservare l’alta qualità e maturità raggiunta dalle piante.
L’azienda, membro della Federazione Vignaioli Indipendenti, fra le altre cose è molto attenta al rispetto dell’ambiente e cerca di fondere una tecnologia moderna con la tradizione del rispetto della terra. In vigna si seguono le linee guida dell’Agricoltura Integrata, mentre la vendemmia viene fatta a mano sia nel rispetto dell’uva sia per un minor inquinamento. Per tutte le attività in cantina è usata energia elettrica prodotta in loco grazie ad un impianto fotovoltaico di ultima generazione. I vini prodotti, pluripremiati a numerosi concorsi, sono il genuino prodotto del terroir chiantigiano in una delle sue massime espressioni.