Art of the Treasure Hunt alla Villa di Geggiano

Art of the Treasure Hunt alla Villa di Geggiano

La cantina sarà una delle aziende vitivinicole del Chianti Classico che ospiteranno una caccia al tesoro alla scoperta dell’arte contemporanea

Da luglio e fino a ottobre la Villa di Geggiano, nel cuore della terra del Chianti Classico, ospita una rassegna molto originale, ormai giunta alla sua seconda edizione. Si tratta dell’Art of Treasure Hunt, una sorta di caccia al tesoro volta a far conoscere alcune importanti opere e istallazioni d’arte contemporanea che saranno esposte e “nascoste” nei cortili e nelle cantine di sette aziende della regione del Chianti. L’iniziativa, organizzata dalla collezionista Luziah Hennessy, ha come scopo principale quello di unire il piacere visivo dell’arte contemporanea al piacere olfattivo e gustativo delle degustazioni e vuole così offrire un’esperienza multisensoriale da vivere in uno tra i paesaggi più apprezzati al mondo, quello toscano, appunto.
Kasia Redzisz, senior curator alla Tate Liverpool, ha selezionato le creazioni di artisti come Janine Von Thüngen, Not Vital, Jannis Kounellis, Kiki Smith, Jan Fabre, Vivian Caccuri, Massimo Listri, Cabelo, Robert, Henrik Håkansson, Michele, Gabriel Kuri, Hrair Sarkissian, Najwa Najjar, Olivier Picasso, Jean-Michel Basquiat, Bruno Bralfperr.
La storica Villa di Geggiano, dimora della famiglia Bianchi Bandinelli, solita offrire ai suoi ospiti una selezione di vini di altissima qualità, custodirà per quattro mesi opere di vari artisti internazionali: dal Brasile il concettuale Jarbas Lopes; l’installazione di Laura Lima e i collage intricati di Rodrigo Torres; dalla Polonia la pittrice e video artista Agnieszka Brzezanska e la scultrice e artista di installazioni Alicja Bielawska; dalla Svezia l’opera Mobile 2011 di Henrik Håkansson. Insieme a loro c’è la scultrice tedesca Janine von Thüngen, in mostra con l’opera bronzea Eternity 3.

Contatti:
http://www.villadigeggiano.com

ART OF THE TREASURE HUNT AT VILLA DI GEGGIANO
This winery will be one of different wineries from Chianti Classico which will host a treasure hunt to the discovery of contemporary art

From July since October Villa di Geggiano , located in the heart of Chianti Classico region, is hosting a very original exhibition, which now reaches its second edition. We are talking about Art of Treasure Hunt, a sort of treasure hunt with the goal of spreading knowledge about some important contemporary art paintings and structures which will be exposed and hidden in courtyards and cellars of 7 wineries from Chianti region. This initiative, which was organised by the collector Luziah Hennessy, has the principal goal of uniting the visual pleasure of contemporary art with olfactive and gustative pleasures of a tasting. In fact, it want to give people a multi sensorial experience that they can live in one of the most loved landscapes of the world, the Tuscan one. Kasia Redzisz, senior curator of Tate Liverpool, selected works of artists as Janine Von Thüngen, Not Vital, Jannis Kounellis, Kiki Smith, Jan Fabre, Vivian Caccuri, Massimo Listri, Cabelo, Robert, Henrik Håkansson, Michele, Gabriel Kuri, Hrair Sarkissian, Najwa Najjar, Olivier Picasso, Jean-Michel Basquiat, Bruno Bralfperr.
The historical Villa di Geggiano owned by the Bianchi Bandinelli’s family, which uses to offer its guests a selection of very high quality wines, will keep works of various international artists for 4 months: for example the conceptual Jarbas Lopes from Brasil; the structure of Laura Lima and the intricate collages of Rodrigo Torres; from Poland, the painter and video artist Agnieszka Brzezanska and the sculptress and structures artist Alicja Bielawska; the work Mobile 2011 made by Henrik Håkansson, from Sweden. Finally, together with them there will be the German sculptress Janine von Thüngen, showing her bronze work called Eternity 3.

Info & Contacts:
http://www.villadigeggiano.com

About The Author

Myriam Zangari

Di adozione senese ma di puro sangue calabro, nella città del Palio si laurea in Archeologia e Scienze dell’Antichità. Creativa e curiosa, appassionata di ricerca, scrittura e fotografia, ama viaggiare alla scoperta di nuovi luoghi e nuove esperienze. Dopo aver studiato il vino nell’antichità si avvicina anche al mondo dell’enologia moderna iniziando a collaborare con la rivista.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 18 Oct 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X