La sconfinata inventiva dell’azienda colligiana regala un’altra perla frizzante dalla bellezza impareggiabile

Se c’è un’azienda in Toscana che si distingue per fantasia ed estro creativo, quella è senza ombra di dubbio Il Drago e la Fornace. Una realtà in continuo fermento che, con le sue trovate geniali, riesce a dare corpo a strabilianti novità capaci di stupire e deliziare, oltre ai palati più esigenti, la vista. Originale e sempre sul pezzo, la vena artistica dell’azienda regala vere e proprie opere in bottiglia. Come Aphrodite, la più recente delle creazioni, presentata in anteprima nazionale a Wine&Siena 2018, promette di guadagnarsi da subito ampi consensi. Cuvée Brut Millesimato 2016 con metodo Charmat, Aphrodite è una Special Edition che, con la sua veste peculiare, va ad aggiungersi al trittico di bollicine Un1co. Prodotto con varietà aromatiche tipiche dell’alto Trevigiano, l’ultimo arrivato de Il Drago e la Fornace rende omaggio alla bellezza della dea greca con una bottiglia color corallo ed un’ etichetta luminescente al buio. Una luminosità emanata anche dal perlage finissimo e persistente e dal giallo paglierino delle sue bollicine. Ideale con i piatti di pesce, per un finale di serata o come aperitivo, Aphrodite offre una nota aromatica decisa, un profumo etereo, delicato e molto personale, scaturito dalla sinergia tra aromi varietali e profumi di lievito. Al gusto si presenta asciutto, pieno ed armonico.

IL DRAGO E LA FORNACE
Località Santa Maria della Fornace
53034 Colle di Val d’Elsa – Siena
+39 0577 1518054
info@ildragoelafornace.com
www.ildragoelafornace.com