A GUSTO IN SCENA SULLE ROTTE DI MARCO POLO ALLA RICERCA DELLE SPEZIE

A GUSTO IN SCENA SULLE ROTTE DI MARCO POLO ALLA RICERCA DELLE SPEZIE

gusto in scena – convegno Coronini, Cottarella e Vespa

LE SPEZIE PROTAGONISTE TRA I BANCHETTI D’ASSAGGIO DI VINI, PRODOTTI DI NICCHIA E DEL CONVEGNO SU LA CUCINA DEL SENZA DI GUSTO IN SCENA

Le spezie: tostate, macinate, dosate con parsimonia o regine delle ricette; questa la trama della 10ª edizione di Gusto in Scena, svoltasi a Venezia nella storica e solenne cornice della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista.

Un’edizione che Marcello Coronini ha saputo traghettare con eleganza, coinvolgimento e passione attraverso due giorni di venti gelidi che hanno attraversato la città ospitante. Ma nulla ha potuto fermare l’afflusso di visitatori, professionisti, intenditori, scuole, affezionati all’evento. In apertura una grande emozione data dai racconti di Riccardo Cottarella e le sue esperienze in campo enologico d’inizio carriera, accompagnato dal sostegno di Bruno Vespa e dei suoi vini. Perché quando la qualità di quello che si mette in scena è protagonista, il risultato non può essere che eccellente. La scelta degli espositori di raffinatezze gastronomiche, che rappresentano le produzioni locali italiane, e quella delle cantine da tutto lo stivale è stata dettata dalla filosofia che distingue Coronini: quella del “senza”.
“Senza” a cui hanno approdato e condiviso molti chef italiani, ospiti del convegno, tutti profondi conoscitori delle materie prime e desiderosi di esaltare in un unico boccone l’essenza di ciò che l’ha composto. Senza l’uso di sale, zucchero o grassi aggiunti. Come lo chef del Vecio Fritolin, Pierluigi Lovisa, che insieme ad Irina Freguia ha ospitato la cena di gala con un menù che ricordava il viaggio di Marco Polo attraverso la via della seta e delle spezie. Un veneziano a spasso per il mondo.

gusto in scena – cena al Vecio Fritolin – paccheri cacio e pepe con calamari

Spezie fulcro delle ricette e dei loro abbinamenti ai vini, che usate sapientemente hanno ingannato anche i palati più esperti, dando invece un sano e sapiente equilibrio al cibo proposto.
Una curiosità resta: sapere il tema del prossimo anno.

About The Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del vino e non solo


Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi informativa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente nella newsletter che ti invieremo

ABBONATI ORA

I Grandi Vini è un bimestrale dedicato alle notizie e novità dal settore vinicolo. Da  più di 10 anni  in prima fila tra le riviste italiane sul vino, I Grandi Vini non è solo una rivista di settore è un progetto editoriale che ha come obiettivo quello di raccontare l’eccellenza, enologica in primis ma anche gastronomica, con sguardo crititco e sempre attento all’attualità, al contesto economico e socio- politico.

Regalati o regala un anno di… Grandi Vini

 

SCOPRI COME

Video Recenti

Loading...

Cos’è WineNetwork?


Un’ampia e moderna rete di servizi  con un unico comune denominatore: il vino.

Da oggi puoi raggiungere il target giusto

Il nostro consulente WineNetwork ti aiuterà a comunicare!

 

SCOPRI COME

Agro Meteo

oggi 16 Jun 19

 

  

  • vento
  •  
  •  
N/A
5 giorni di previsioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
N/A
Settaggi

Unità di temperature

  • Fahrenheit
  • Celsius

Unità di misura vento

  • Miglia
  • Kilometri
  • Metri
X