Panettone e Pandoro sono i classici, ma voi sbizzarritevi grazie alla fantasia dei maestri pasticceri italiani.

Pranzi e cene delle feste curate nel dettaglio che sul gran finale non possono tradire le aspettative: ecco 8 dolci che vi consentiranno di festeggiare il Natale e concludere in chiave artigianale rigorosamente made in Italy.

1 – Iniziamo con la Cassata nera, specialità natalizia del pastry chef e maitre chocolatier Mario Di Costanzo: una rivisitazione della ricetta originale, dove una quantità di zucchero inferiore rispetto alla versione classica esalta il gusto del cioccolato fondente senza appesantire la consistenza del dolce.

2 – Se preferite la tradizione gli Struffoli dal retrogusto al liquore maraschino, sempre croccanti e soffici (si narra che lo storico pasticcere Michele Salma della pasticceria Moccia abbia un segreto per renderli memorabili) non possono mancare sulle tavole delle vostre feste.

3 – La Cassata napoletana nella versione di Moccia: ripieno di ricotta campana senza marzapane, solo glassatura, per una decorazione tipica siciliana con naspro, marzapane e frutta candita.

4 – Anche se il nome ispira dolcezza il Paned’oro può essere un’alternativa salata per queste feste 2017: un omaggio al famoso San Marzano, pomodoro dalla polpa compatta e la buccia sottile, che lo chef Annarumma ha messo a punto aggiungendo al gusto del Panettone la confettura di pomodoro da affiancare al panettone o da servire sui formaggi.

5 – É periodo di guanti e cappello, ma per chi aspetta Babbo Natale e pensa all’estate provi il Panettone doppia stagione di Roberto, Giuseppe e Vincenzo Mennella, i cui profumi del mandarino si fondono con quelli del lampone. Impasto soffice e fragrante, profumo di Vaniglia del Madagascar, glassa di cioccolato bianco decorata con scorzette di mandarini e lamponi.

6 – Se siete amanti della sfogliatella provate la sua Christmas Edition col cuore di torroncino: ripieno di struffoli e sfoglia croccante. La proposta è di Cuori di Sfogliatella, un dolce monoporzione, pensato anche per il passeggio in compagnia.

7 – E se dico Vermouth bianco di Prato con olive verdi candite e limone cosa vi viene in mente, dolce o salato? É il PanOpera di Opera Waiting 100% nature che fa incontrare sapori e consistenze in una ricetta originale, delicata, da assaggiare a occhi chiusi per giocare sul chi riconosce le olive.

8 – Lo abbiamo lasciato in fondo ma solo perchè il sapore è quello della tradizione coniugato in forme adatte al periodo: il cioccolato! Le Follie di Arnolfo, specializzato nella produzione e lavorazione artigianale di cioccolato italiano e belga, lo propone in forme che non tradiscono il palato ma fanno subito festa. Non ci resta che augurarvi dolci feste a tutti!