mercoledì , 22 novembre 2017
Home > News > La Cantina di Trattoria La Torre

La Cantina di Trattoria La Torre

Sullo scorcio di Piazza Del Campo si nascondeva un gioiello d’epoca etrusca, oggi è la Cantina di Trattoria La Torre

 

Una grotta etrusca scavata nel tufo: è questo il gioiello che Trattoria La Torre ha custodito sotto i locali di via Salicotto, nel centro storico di Siena. Da quando aprì nel 1953, nessuno aveva mai pensato di utilizzare la grotta come Cantina. Alessandro Spalletti, titolare assieme alla moglie Lara Del Vecchio, ha voluto riportare allo splendore di un tempo la bellezza di questo “sotterraneo”, adibendolo a Cantina, scoprendolo al pubblico e ai suoi ospiti. La carta dei vini, molti dei quali toscani, spaziano dalle aziende più blasonate ai piccoli produttori locali. Sono vini che si sposano con gli assaggi caserecci di Trattoria La Torre, la pasta fatta a mano e i secondi di cacciagione.

Ogni ospite è libero di scendere in Cantina, ammirare i soffitti scolpiti nel tufo e scegliersi il vino che si vuol portare in tavola. Alessandro ha pensato di rendere la sua Cantina ancora più suggestiva: ha organizzato infatti una serie di concerti di musica dal vivo con tanto di degustazioni e a breve La Cantina si trasformerà in un teatro sotterraneo in cui gli attori coinvolgeranno il pubblico con gag, racconti popolari, commedie, in un’atmosfera che solo il piacere e il calore di un buon bicchiere di vino è capace di animare.

 

Alessandro Spalletti, titolare di Trattoria La Torre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.trattorialatorre.it

www.facebook.com

Potrebbe piacerti:

About Chiara Martinelli

Un passato nella moda la porta ad essere il punto di riferimento fashion della redazione. La sua passione per la birra (a dirla tutta, per le bollicine in generale) nasce fra quattro chiacchiere e sorrisi, fino a diventare una professione. Giornalista pubblicista, si occupa anche di Pr e Social Media Marketing.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

si