martedì , 26 settembre 2017
Home > Rubriche > CONSORZIO PROSECCO DOC VERSO LA SOSTENIBILITA’

CONSORZIO PROSECCO DOC VERSO LA SOSTENIBILITA’

Dal 2018 vietati i trattamenti con Glyfosate, Folpet e Mancozeb.

 


Il Consorzio Prosecco Doc punta alla totale sostenibilità ed inizia a piccoli passi, impegnandosi formalmente a bandire, per la vendemmia 2018, i trattamenti a base di Glyfosate, Folpet e Mancozeb, principi attivi presenti nei fitofarmaci più diffusi. Facoltativa, invece, la scelta per l’anno in corso, come si evince anche dal “Vademecum viticolo 2017”, il disciplinare di linee guida di produzione preso a riferimento dagli aderenti al Consorzio di tutela presentato alla recente edizione di Vinitaly a Verona.


Viticoltura di qualità e responsabilità sociale per un provvedimento senza precedenti, molto sostenuto e caldeggiato dai produttori, come sottolinea il Presidente Stefano Zanette, che aspira ad adottare, con ampio coinvolgimento della filiera, una certificazione di sostenibilità per l’intera Denominazione. L’ambizioso obiettivo rientra nel Progetto DPS – Denominazione per la Sostenibilità, un sistema di gestione delle buone pratiche agricole – biologico e lotta integrata – alle quali affianca buone pratiche socio-economiche favorendo il confronto con le comunità locali. Un salto culturale che vedrà il sostegno ed il supporto necessari alle aziende da parte del Consorzio per affrontare al meglio questo delicato passaggio.

 

www.discoverproseccowine.com

About Stefania Maffeo

Giornalista multitasking, classe 1976, dalla Campania alla Toscana per amore....del mangiar bene e ….del bere meglio! Eclettica comunicatrice, appassionata lettrice, di cinema e di storia contemporanea, da sempre utilizza la parola come strumento di piacevole realtà.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

si