venerdì , 28 luglio 2017
Home > chi siamo

chi siamo

Il fratello digital della rivista I Grandi Vini è online con una nuova veste grafica, servizi e contenuti aggiornati. Il restyiling de igrandivini.com arriva alla soglia del decimo compleanno della rivista I Grandi Vini, edita da Cluster Editori. Carta e web sono le due facce di una stessa filosofia operativa: un team giovane e qualificato, passione, piglio concreto, un occhio di riguardo agli operatori, nomadismo cronico fra eventi e convegni, approfondimenti e consigli. Per chi il (buon) vino lo fa e per chi lo beve.

  • Barbara Amoroso

    Nata da una famiglia di appassionati piccoli produttori di Chianti, il profumo del vino mescolato a quello dei vecchi muri delle cantine, risveglia i suoi ricordi d'infanzia. Dopo la carriera sportiva e la laurea in Media e Giornalismo, approda alla carta stampata attraverso la rassegna stampa, per diventare poi redattore. Versatile e cuoriosa per lei il vino è il sale della vita.
  • Chiara Martinelli

    Un passato nella moda la porta ad essere il punto di riferimento fashion della redazione. La sua passione per la birra (a dirla tutta, per le bollicine in generale) nasce fra quattro chiacchiere e sorrisi, fino a diventare una professione. Giornalista pubblicista, si occupa anche di Pr e Social Media Marketing.
  • Claudia Cataldo

    Appassionata di marketing e vino, è cresciuta con la penna in mano, poi è arrivato anche il bicchiere. Ha studiato comunicazione, marketing dell'agroalimentare e infine un master in marketing del vino. Per lei il vino è sentori e aroma, ma anche etichetta, immagine, identità. E sa bene che l'imperativo per il buon giornalista, anche di vino, deve essere “stay tuned”.
  • elisa bartalucci

    Laureata in Comunicazione, Lingue e Culture, è appassionata di lettura e scrittura da sempre. Scopre presto che dentro ad ogni calice, che finora si era solo limitata a bere, si cela un affascinante mondo tutto da scoprire. Segni particolari? Testarda, timida, terribilmente orgogliosa ed eterna sognatrice..dopo tutto, "sognare non costa niente!".
  • Enea Silvio Tafuro

    Amante della buona cucina, nasce in Campania. Per lui, il vino è connubio di persone, storie e territori. Si converte alla fede di Bacco entrando a far parte della redazione de I Grandi Vini. Diventa sommelier Fisar, discute la tesi di laurea in Marketing del Vino e segue un Master in Marketing, Comunicazione e Digital Strategy. Oggi, il suo racconto enoico giunge live dalle colline delle Langhe e del Roero.
  • Giovanni Pellicci

    Cresciuto come giornalista sportivo, si è affinato come penna del mondo del vino, tra botti, vignaioli, personaggi e storie da scoprire e raccontare. Dopo un'esperienza da redattore fin dal primo numero, dirige la versione cartacea de I Grandi Vini dal 2007 e collabora con testate giornalistiche regionali e locali.
  • Irene Graziotto

    “Battezzata con la grappa” – nasce in veneto – , riscopre il vino a Londra grazie alla scrittura. Così decide di affiancare la penna al calice, diventando sommelier. Bianco rosso o rosè, fermo o frizzante, in italiano o in inglese, sulla carta o sul web, per lei il vino deve saper raccontare una storia, deve sedurre: ancora un’altra storia, ancora un altro sorso.
  • Irene Barbieri

    Arrivata da La California, un paesino dal nome alquanto singolare e vicinissimo a Bolgheri, non poteva non interessarsi del buon vino. Dopo la laurea in "Comunicazione, lingue e culture" prosegue senza tregua, facendosi strada verso un domani da giornalista.
  • Laura Lalicata

    Gli studi classici in Sicilia, quelli in Scienze della Comunicazione a Siena e l’incontro con la redazione della Rivista. Ed ecco la curiosità per il mondo del vino. Eppure ... sarà il ricordo di vendemmie spensierate tra i vigneti siciliani o il gusto di bere buon vino in compagnia di amici toscani ... la passione ha una lunga storia.
  • Linda Frosini

    Creativa, sulla carta e sul web. Ma anche sommelier, per passione più che per ragioni professionali. Fotografa, web designer, grafica, web master, è grazie a lei se le idee prendono forma e colori. E quando ci sono beghe tecnologiche da risolvere, la redazione sa sempre a chi rivolgersi: fra codici html, plug-in e una lingua ai più incomprensibile, lei trova sempre una rapida soluzione.
  • Manuela Orsini

    Napoletana Doc. Nella sua città studia e diventa architetto. Parte per la Germania, in classico stile emigrante, dove vive per 5 anni e quella che doveva essere solo un’esperienza professionale diventa ricchezza di vita e di emozioni. Ritorna in patria perché il nostro è il paese più bello del mondo. Qui ci sono la cultura, la storia e l’identità più preziosa che ritroviamo sia nelle fondamenta più antiche degli edifici che tra le radici dei vigneti autoctoni o nel cuore delle persone.
  • Marina Ciancaglini

    Astemia fino ai 25 anni quando, casualmente, il vino è apparso sulla sua strada, senza più uscirne. Da allora si è specializzata con un master in marketing del vino, è diventata sommelier Ais, ha collaborato con importanti realtà vinicole e ha iniziato a scrivere, diventando giornalista pubblicista. Scrive - neanche a dirlo - di enogastronomia, girando l'Italia per fiere, degustazioni e ristoranti.
  • Myriam Zangari

    Di adozione senese ma di puro sangue calabro, nella città del Palio si laurea in Archeologia e Scienze dell’Antichità. Creativa e curiosa, appassionata di ricerca, scrittura e fotografia, ama viaggiare alla scoperta di nuovi luoghi e nuove esperienze. Dopo aver studiato il vino nell’antichità si avvicina anche al mondo dell’enologia moderna iniziando a collaborare con la rivista.
  • Pier Lorenzo Cicerchia

    Romano di nascita, senese d'adozione ha imparato ad amare la Toscana partendo proprio dai suoi migliori prodotti gastronomici, anzi...enogastronomici! A destra la penna, a sinistra forchetta o bicchiere... è così che si fa strada alla scoperta delle notizie più ghiotte!
  • Roberta Montella

    Nata alle pendici del Vesuvio, dove ha assaggiato il suo primo sorso di vino, si è poi trasferita sul litorale toscano crescendo con la passione per il cinema e la scrittura. Laureata e masterizzata in giornalismo, si dedica con passione all'enoturismo, alle fiere internazionali... e al suo piccolo Francesco.
  • Stefania Abbattista

    Pugliese di nascita e toscana d’adozione, è approdata al vino dopo un percorso fatto di letteratura e poesia. Le leggi del marketing le ha imparate sul campo, e rifarebbe tutto daccapo perché oggi, proprio grazie alla sua formazione, sa che il più potente degli strumenti è la parola. E ogni giorno cerca di piegarla un po' al servizio del vino, che considera la poesia della terra. È giornalista e sommelier AIS.
  • Stefania Maffeo

    Giornalista multitasking, classe 1976, dalla Campania alla Toscana per amore....del mangiar bene e ….del bere meglio! Eclettica comunicatrice, appassionata lettrice, di cinema e di storia contemporanea, da sempre utilizza la parola come strumento di piacevole realtà.
  • tommaso nutarelli

    Filosofo di formazione, si ritrova improvvisamente con penna e calice in mano, e decide di tenerseli ben stretti. Ben presto scopre che il vino è prima di tutto una filosofia, e che dentro ogni bicchiere è racchiusa la saggezza della terra. Amante dei rossi, intraprende la strada del sommelier per passione e diletto. In vino veritas

2 commenti

  1. Salve,
    mi chiamo Fausto Peratoner,sono un’enologo trentino e assieme alla mia famiglia abbiamo una piccola azienda agricola http://www.masogrener.it a Pressano.Da quest’anno.oltre all’ospitalità in b&b,abbiamo iniziato a vinificare le uve del nostro maso e da qualche settimana abbiamo messo in bottiglia i primi vini.
    Ci farebbe piacere inviarveli per l’assaggio. Se ci indicate un recapito dove inviarli provvederemo al più presto.
    Cordiali saluti.
    Fausto e Cinzia da Maso Grener

  2. Bravi ragazzi Buon lavoro! Salute! #DrGraybeard

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

si