giovedì , 14 dicembre 2017
Home > Eventi > Il 3 dicembre 2017 torna a Pompei Cenando Sotto un Cielo Diverso

Il 3 dicembre 2017 torna a Pompei Cenando Sotto un Cielo Diverso

Street Food a favore dei bambini ricoverati al Santobono Pausilipon.

Domenica 3 dicembre, dalle ore 19:30, al ristorante Tiberius (via Villa dei Misteri 7, Pompei) la cucina di eccellenza sarà a favore dei bambini ricoverati grazie a Cenando Sotto un Cielo Diverso. Saranno gli chef Giovanni De Vivo, Michele De Leo e Danilo Di Vuolo, ambasciatori della cucina italiana, a fare da padrini alla 7° edizione dell’evento, creando un piatto ad hoc che impieghi due eccellenze campane, la pasta del Pastificio dei Campi e il pomodoro La Torrente, illustrando poi le ricette durante i show cooking previsti nel corso della serata. Sui tavoli del Tiberius sapori campani affiancati dalla creazioni di 100 professionisti tra chef, pizzaioli, maestri panificatori, bar tender e produttori. Parola chiave: street food.
“Cenando sotto un Cielo diverso sta crescendo” dichiara Alfonsina Longobardi, psicologa, esperta di food and beverage ideatrice dell’iniziativa. “Questo progetto è nato 4 anni fa quasi per gioco. L’obiettivo che accomuna me e tutti i componenti dello staff coinvolto nell’organizzazione dell’evento è trasmette al pubblico che ci segue il concetto di disabilità inteso come una condizione propria di una persona speciale”. Special guest dell’evento Francesco Albanese, attore, regista, autore e sceneggiatore che consegnerà, insieme a una delegazione di chef, i giocattoli acquistati con i fondi raccolti a favore dei bambini ricoverati nel reparto di nefrologia dell’ospedale Santobono Pausilipon.

About Barbara Amoroso

Nata da una famiglia di appassionati piccoli produttori di Chianti, il profumo del vino mescolato a quello dei vecchi muri delle cantine, risveglia i suoi ricordi d'infanzia. Dopo la carriera sportiva e la laurea in Media e Giornalismo, approda alla carta stampata attraverso la rassegna stampa, per diventare poi redattore. Versatile e cuoriosa per lei il vino è il sale della vita.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

si